AlbanieAllemagneAngleterreArméniePays basqueBiélorussieBulgarieCatalogneCroatieDanemarkEspagneEstonieFinlandeFranceGalicePays de GallesGéorgieGrèceHongrieIrlandeIslandeItalieEmpire romainLettonieLithuanieMacédoineMalteNorvègePays-BasPolognePortugalRoumanieRussieSerbieSlovaquieSlovénieSuèdeTchéquieUkraïne
Se avete raggiunto questo quadro direttamente, clicca su questo legame per rivelare i menu.
Ricerca personalizzata

L'isola di Lanzarote nelle isole Canarie

[Argomento precedente] [Argomento ascendente] [Argomento seguente] [Fuerteventura] [Gran Canaria] [La Gomera] [La Palma] [Lanzarote] [Teneriffa] [El Hierro] [Pagina d’inizio] [Canarie] [Via Gallica]
Rubriche[Fotografie] [Presentazione] [Posizione] [Visite] [Cultura] [Informazioni pratiche] [Altri temi]Pagina pubblicata

PresentazionePresentazione

Presentazione generalePresentazione generale
L'isola di Lanzarote nelle Isole Canarie. Scudo (autore Jerbez). Clicca per ingrandire l'immagine.Lanzarote è una delle sette isole dell’arcipelago delle Canarie, la 4 ° per area (845 km²) dopo Tenerife, Fuerteventura e Gran Canaria, il terzo della sua popolazione (circa 145.000 persone), dopo Tenerife e Gran Canaria.

Come le altre isole Canarie, Lanzarote è di origine vulcanica, ma è Lanzarote il carattere vulcanico è più evidente, in primo luogo perché parte del suo vulcanismo è più recente, in secondo luogo perché scarsità di vegetazione lascia rocce vulcaniche a vista che coprono gran parte dell’isola. L’interno dell’isola appare in estate, come un paesaggio lunare, circa trecento vulcani ocra rocce, marrone o nero, costellato di fattorie isolate macchie bianche e villaggi. Alcuni montagne come Montaña Colorada o Montaña Roja, hanno un colore quasi rosso, per ossidazione del minerale di ferro che contiene. Queste sono solo le piogge invernali che portano alcune macchie verdi sulle pendici della montagna e nelle valli. Il nord dell’isola sfuggire a questa aridità attraverso i suoi - alte catene montuose che si fermano le nuvole e causare la precipitazione - relativamente.

L'isola di Lanzarote nelle isole Canarie. Dyke vulcanico di Lago Verde a El Golfo. Clicca per ingrandire l'immagine.La strana bellezza di questi paesaggi è stata conservata dalla avidità degli sviluppatori per l’azione di un uomo, l’artista e ambientalista César Manrique, che, sostenuto dal presidente del Cabildo de Lanzarote, è riuscito ad adottare una legislazione restrittiva sulla costruzione. César Manrique ha fatto la sua stessa arte pubblica, integrando perfettamente con i siti naturali che mettono in risalto. Simbolicamente è stato nel 1993, l’anno dopo la morte accidentale di Manrique, l’Unesco ha dichiarato l’intera isola «Riserva della Biosfera». L’isola comprende anche tredici aree naturali protette a vari livelli, che rappresentano circa il 40% della superficie di Lanzarote; il più famoso è la recente area vulcanica di Timanfaya (vulcaniche XVIII e XIX secolo), che ha lo status di parco nazionale.

EtimologiaEtimologia e toponomastica
Il nome dell’isola di Lanzarote deriva dal nome del marinaio genovese Lanceloto Malocello (Lanzarotto Malocello in castigliano, Lancelot Maloisel in francese), che ha riscoperto l’isola nei primi anni del secolo XIV (1312, ma più probabilmente nel 1336). Malocello è stata fondata in Portogallo, dove fu chiamato Lanzarote da Framqua; Il portoghese è il suo nome che ha dato il nome all’isola. L’isola di Lanzarote appare per la prima volta nel 1339 su un cartografo portolano maiorchino Angelino Dulcert come «Insula de Lanzarotus Marocelus». Lanzarote una volta è stato chiamato Lancerotte in francese.

PosizionePosizione

L'isola di Lanzarote nelle isole Canarie. Road Map dell'isola di Lanzarote (Canarie Ufficio del turismo di autore). Clicca per ingrandire l'immagine.Di tutte le isole Canarie, Lanzarote è quella che è la più nord-est dell’arcipelago. Lanzarote è nell’Oceano Atlantico 140 km al largo della costa del Marocco, alla latitudine del deserto del Sahara. La punta settentrionale di Lanzarote, la Punta Fariones, è distante 1.000 chilometri dal punto del continente europeo, Capo San Vincenzo, che si trova nel sud-ovest della penisola iberica più vicino, e nel 1050 dal porto di Cadice a dove a sinistra, dopo una sosta, i conquistatori normanni delle Canarie.

1 km a nord ovest di Lanzarote sono il dell’arcipelago secondario Chinijo e l’isola di La Graciosa. La punta sud di Lanzarote, la Punta del Papagayo, è situato ad 11 km al nord-est dell’isola di Fuerteventura, separata dal distretto di La Bocaina, ed a 170 km al nord-est dell’isola di Gran Canaria. Le isole di Gran Canaria, Fuerteventura e Lanzarote sono la Provincia di Las Palmas.

VisiteVisite

IsolaL’isola di Lanzarote
L'isola di Lanzarote nelle isole Canarie. Carta turistica. Clicca per ingrandire l'immagine.Le principali attrazioni naturali e culturali di Lanzarote sono, da nord a sud e da est a ovest:

Il Cabildo de Lanzarote offre pacchetti per visitare diverse attrazioni pubblici con una riduzione del prezzo di entrata, il «Bono 3 centros» (20 €), «Bono 4 centros» (26 €) e «Bono 6 centros» (30 €).

ConoscenzeStoria, geografia, arte, tradizioni, flora …

GeologiaGeologia
L’arcipelago delle Isole Canarie sono formate da attività vulcanica in un periodo di circa 22 milioni di anni. L’arcipelago è infatti attraversato da una spaccatura vulcanica a causa della deriva del continente africano, che separa gradualmente il continente americano. Il primo ad uscire è stato isola Fuerteventura; circa cinque a dieci milioni di anni dopo era Lanzarote. Fuerteventura e Lanzarote sono collegati da un sottomarino di base; in questo momento le due isole sono separate da un braccio di mare largo 11 km Stretto di La Bocaina, ma al momento dell’ultima glaciazione, le due isole sono stati uniti.

Le prime montagne di Lanzarote ad emergere, ci sono circa 11 milioni di anni fa, sono stati il massiccio del Famara nel nord dell’isola, e il massiccio Ajaches nel sud. Emissioni magmatiche ulteriori collegarono in seguito questi due massicci. Le ultime eruzioni vulcaniche hanno avuto luogo nei secoli XVIII e XIX.

Mappa dei vulcani Lanzarote: www.cabildodelanzarote.com/informacion/geografico/volcanes3.swf

GeografiaGeografia
L'isola di Lanzarote nelle isole Canarie. Immagine da satellite. Clicca per ingrandire l'immagine.L’isola di Lanzarote ha una superficie di 846 km² - 805 km² se si esclude l’arcipelago Chinijo - con una lunghezza di circa 60 km da nord-est a sud-ovest, e larga meno di 21 km. L’isola è allungata, orientato nord-est a sud-ovest, come Fuerteventura, secondo le linee di faglia che hanno dato vita a queste due isole. Il perimetro dell’isola è di 140 km di costa, di molto diversa natura, spiagge sabbiose, scogliere rocciose e delle coste.

Lanzarote ha un rilievo di bassa montagna, la più alta nel nord-est, nella Cordillera de Famara, alle Peñas del Chache a 671 m d’altitudine; al sud, lo massiccio degli Ajaches culmina al monte spezzettò Grande a 561 m d’altitudine; al sud-ovest, i vulcani più recenti culminano alla Montaña di Timanfaya a 510 m d’altitudine. Tra queste montagne vulcaniche si trova la sabbia pianura El Jable; nel sud dell’isola si trova la pianura El Rubicón.

StoriaStoria
Cronologia della storia di Lanzarote
L’esistenza dell’isola di Lanzarote è stata vagamente noto al mondo antico; l’inizio del I dC, lo storico romano Plinio il Vecchio menzionato il canarino e designa congiuntamente Fuerteventura e Lanzarote come «isola viola», avendo senza dubbio a conoscenza che i Fenici aveva visitato queste isole, intorno al 1100 aC, per raccogliere l’oricello, un lichene che fornisce un colorante per tingere i tessuti di lana viola. Tuttavia nessuna traccia di un insediamento fenicio sono stati scoperti su queste isole.
  • Intorno al 500 aC, i primi abitanti si stabilirono a Lanzarote: le majos o mahos una popolazione di origine berbera, dal Nord Africa.
  • Nel 1336 il navigatore genovese Lancelotto Malocello, promosso dalla monarchia portoghese, «riscoprendo» l’isola e costruito una torre di guardia sulla Montaña de Guanapay, nei pressi dell’attuale Teguise.
  • L'isola di Lanzarote nelle isole Canarie. La storia, Jean de Bethancourt. Clicca per ingrandire l'immagine.L'isola di Lanzarote nelle isole Canarie. Storia, spedizione di Jean de Bethancourt. Clicca per ingrandire l'immagine.Nel 1402 il Normanno Jean IV de Béthencourt e la sua associata Gadifer de La Salle vengono a Lanzarote, dopo una sosta a Cadice, durante il quale hanno messo al servizio del re Enrico III di Castiglia. Questi mercanti normanni sono alla ricerca del orchil tintura (orchilla) per i loro mulini in Normandia. Si stabilirono sulla costa meridionale dell’isola, in una zona che chiamano Rubicon per il colore rossastro delle rocce, e costruiscono una fortezza con una chiesa dedicata a Saint Martial di Limoges. Castiglia Corona ha concesso la signoria di Lanzarote per Jean de Béthencourt.
  • Nel 1404 Papa Benedetto XIII è la sede chiesa della Diocesi di San Marcial del Rubicón; la chiesa fu distrutta nel XVI secolo dai pirati inglesi.
  • Nel 1406 Jean de Bethencourt trasmette il maniero al nipote Maciot Bethencourt, che sposò la principessa Teguise, la figlia dell’ultimo re majo di Lanzarote, Guadarfia. Lanzarote passa poi nobile castigliano che hanno partecipato alla conquista delle altre isole Canarie.
  • Nel 1477, l’isola è dedicata a Herreras che ha mantenuto la loro roccaforte, fino alla fine del XVIII secolo.
  • Dal 1550 Lanzarote è oggetto di attacchi da parte di pirati barbareschi e europea.
  • Nel 1586 l’ammiraglio ottomano Murat Rais (capitano Mourad) sequestrato l’isola con 500 uomini; la popolazione viene catturata e riduzione in schiavitù; madre, moglie e la figlia del marchese Agustín Herrera y Rojas vengono rilasciati contro un riscatto.
  • Nel XVII secolo, gli attacchi dei pirati e corsari sono amplificati fino 1618 con l’attacco Jaban e Soliman. Verso la metà del XVII secolo, la popolazione è stata ridotta a 300 abitanti di miseria, l’omicidio, la detenzione e l’emigrazione.
  • L'isola di Lanzarote nelle isole Canarie. Carta di Lanzarote nel 1741 da Antonio River. Clicca per ingrandire l'immagine.Dal 1730 al 1736, potenti eruzioni vulcaniche hanno devastato il quartiere sud-ovest dell’isola, distruggendo una decina di villaggi e tra i migliori terreni agricoli dove la cultura dei cereali era sviluppata fin dal XVI secolo; il Montañas del Fuego che sono nati in quel momento sono ora il Parco Nazionale di Timanfaya.
  • 1770, 30 anni dopo, gli abitanti di Lanzarote introdotti cenere vulcanica una nuova cultura, quella della vite. Entro la fine del XVIII secolo sono state introdotte anche la cultura di soda utilizzati nella fabbricazione di sapone, e l’allevamento di cocciniglia sul fico d’India per la produzione di rosso colorante cocciniglia.
  • L'isola di Lanzarote. Berthelot Scheda 1837. Clicca per ingrandire l'immagine.Nel 1812, l’Assemblea Costituente di Cortes de Cádiz ha chiuso il potere feudale in Lanzarote e nel resto della Spagna. L’isola è direttamente subordinata alla corona spagnola.
  • Nel 1824 nuove eruzioni vulcaniche si verificano nel sud-ovest dell’isola; erano meno violenti rispetto a quelli del XVIII secolo, ma ha provocato la carestia.
  • Nel 1852 il porto di Teguise, Arrecife, ottiene lo stato della porta libera e diventa la capitale dell’isola, invece di Teguise.
  • Nel XX secolo, dal 1960, il turismo cresce e prende un ruolo di primo piano nell’economia di Lanzarote.
GastronomiaGastronomia
Cucina tradizionale dei Lanzarote si basa - come le altre isole Canarie - su cereali, patate, prodotti della pesca e bestiame.

Il gofio è una farina di cereali (frumento o di mais) precedentemente tostato prima di essere terra; il gofio era già noto degli aborigeni dell’isola. Le patate sono proposti come «papas arrugadas», piccole patate rugose, bollite con la buccia, e servita in crosta di sale, accompagnato da «mojo» (verde o salsa piccante rosso, al olio, aceto, sale e spezie). Lanzarote ha inoltre sviluppato una produzione di lenti (lentejas de Lanzarote), cipolle, patate dolci e zucche. Una particolarità di Lanzarote è un fungo che spinge nelle sabbie della pianura d’El Jable e che è nominato tartufo di sabbia (Terfezia arenaria); questo fungo ha un profumo leggero di tartufo; lo trova sui mercati — alla stagione delle pioggie — sotto il nome di «papas crías», poiché ha l’aspetto di una patata.

L’oceano offre ottimo pesce e frutti di mare; pesce sono cotti o alla griglia «a la espalda» essere bollito in «sancocho» (bouillabaisse).

Lanzarote ha un grande allevamento di capre; le capre sono consumati in vari modi, tra cui baifo, ragazzo fritte con aglio.

Le capre forniscono anche formaggi eccellenti (queso de cabra), morbidi o secchi, a vari livelli di maturità: queso blanco (da 3 a 4 giorni), semi tierno (da 7 ad 8 giorni), semi seco (fino a 20 giorni) o queso durado (oltre due mesi). La gente di Lanzarote a volte mangiano con cotognata (dulce de membrillo).

I piatti tradizionali dell’isola sono accompagnati da vini di Lanzarote; si tratta di La Geria ciò che ha prodotto la maggior parte del vino Denominazione Lanzarote, compresi i vini dolci distinti da uve malvasia.

Informazioni praticheInformazioni pratiche

Informazioni utiliInformazioni utili
Ufficio di turismoL’Ufficio del TurismoDifferenza di tempoDifferenza di tempoFormalitàFormalità
Turismo Lanzarote

Indirizzo: Triana, 38 - 35500 Arrecife

Telefono: 00 34 928 811 762

Sito sulla «Tela»: www.turismolanzarote.com

Ore: lunedì a venerdì, ore 8 alle ore 14 (ore 15 in inverno).

Vedere pagina Informazioni turistiche sul Canarie.Vedere pagina Informazioni turistiche sul Canarie.
MonetaMonetaElettricitàElettricitàTelefonoTelefono
Vedere pagina Informazioni turistiche sul Canarie.Vedere pagina Informazioni turistiche sul Canarie.Vedere pagina Informazioni turistiche sul Canarie.
AmministrazioneInformazioni amministrative
L'isola di Lanzarote nelle isole Canarie. Cartina turistica dell'isola di Lanzarote. Clicca per ingrandire l'immagine.Lanzarote fa parte della provincia di Las Palmas, che comprende anche Gran Canaria e Fuerteventura; la capitale della provincia è Las Palmas.

La capitale dell’isola è Arrecife.

L’isola di Lanzarote si divide in sette municipi: Arrecife (capitale), Haría, San Bartolomé, Teguise, Tías, Tinajo e Yaiza.

ClimaClima
L'isola di Lanzarote nelle isole Canarie. Clima. Clicca per ingrandire l'immagine.Il clima di Lanzarote è favorito molto più temperato rispetto latitudine geografica potrebbe suggerire, dal momento che le temperature massime oscillano in Lanzarote tra i 22 °C e 25 °C, la percentuale minima è non scendere al di sotto 12ºC in inverno, perché la isola è attraversata da masse d’aria continentali tropicali. La media annuale della temperatura dell’aria è di 20 °C; in estate 24 °C e 17 °C in inverno. La temperatura dell’acqua del mare varia tra 17 °C a febbraio e 22 °C in settembre.

Le gamme di pioggia da 250 mm di Famara ea soli 50 mm nella zona della Costa del Rubicón, a sud dell’isola; la media delle precipitazioni è di 200 mm annuali. La poca pioggia si concentra in inverno e la pioggia in estate è un fenomeno raro.

Due elementi climatici coinvolti in questa morbidezza atmosferica: gli alisei e il raffreddore Corrente delle Canarie. Il vento è quasi sempre presente sull’isola. Durante i mesi estivi, le tempeste possono stare in piedi, carico di sabbia dal deserto del Sahara, lo scirocco (chiamato anche calima Canarie), con temperature fino a 46 °C (2004) e molto scarsa visibilità.

MeteorologiaMeteo e previsioni
Il tempo in Lanzarote in questo momento
Trasporti aereiTrasporti aerei
L’isola di Lanzarote dispone di un aeroporto internazionale situato a Guasimeta sul comune di San Bartolomé, a 5 km all’ovest della sua capitale, Arrecife.

L’aeroporto di Lanzarote-Guasimeta è gestito dalla società AENA.

Telefono: 00 34 928 846 000

Sito sulla «Tela»: www.aena.es

L’aeroporto ha due terminali:

  • Terminal 1 è dedicata al traffico con la Spagna continentale e altri aeroporti in Europa e le Isole Britanniche.
  • Terminal 2 è dedicato al traffico con le altre Isole Canarie, Gran Canaria e Tenerife. Due compagnie aeree forniscono il traffico tra le isole: Binter Canarias (telefono: 00 34 902 391 392; sito sul Web: www.binternet.com) e CanaryFly (telefono: 00 34 902 808 065, sito sul Web: www.canaryfly.es).

La capitale Arrecife è con collegamento all’aeroporto ogni mezz’ora dalle 6 ore alle 22 ore 30, la linea bus n° 22, dallo scambiatore; una volta ogni ora tra le 7 e 21 ore, con il bus di linea n° 23, dalla stazione degli autobus.

Linee n° 161 en ° 261 collega Playa Blanca per l’aeroporto, via Puerto del Carmen; ogni ora dalle 7 ore alle 22 ore 30.

Orari dettagliati sul sito: www.arrecifebus.com

TraghettoTraghetti
Lanzarote ha tre porti marittimi di passeggeri:La compagnia di navigazione Trasmediterranea propone incroci da Arrecife a Cadiz, Las Palmas de Gran Canaria, Santa Cruz de La Palma e Santa Cruz de Tenerife (telefono: 00 34 902 454 645; sito sul web: www.trasmediterranea.es).

La società Naviera Armas garantisce collegamenti da Arrecife verso Huelva nel sud della penisola iberica, verso Las Palmas de Gran Canaria e verso Santa Cruz de Tenerife, e da Playa Blanca verso Corralejo (telefono: 00 34.902.456 500; sito sul web: www.navieraarmas.com).

L’azienda Fred Olsen si collega Playa Blanca a Corralejo dalle navi veloci (che attraversano 15 minuti) (telefono: 00 34 902 100 107; sito sul Web: www.fredolsen.es).

PullmanTrasporti stradali
L'isola di Lanzarote nelle isole Canarie. Carta stradale. Clicca per ingrandire l'immagine. Lanzarote ha una buona rete di strade che permettono di visitare l’isola in automobile d’affitto; dal nord dell’isola, a Órzola, fino al sud dell’isola, a Playa Blanca, la distanza è soltanto di 71 km prendendo la strada LZ-1 quindi la strada LZ-2, via il viale periferico d’Arrecife.

L’isola ha una rete di autobus, ma si adatta alle esigenze di abitanti che vanno a lavorare in città, la mattina presto e tornare a casa nel pomeriggio. Alcuni siti turistici come il Parco Nazionale di Timanfaya o il Mirador del Río non sono accessibili con l’autobus.

orari degli autobus presso: www.arrecifebus.com.

Altri argomentiAltri argomenti

Filiazione dell’argomento
Canarie > Lanzarote
Argomenti più dettagliate
Carta interattiva dell'isola di Lanzarote
La costa settentrionale di Lanzarote
La costa orientale di Lanzarote
La costa meridionale di Lanzarote
La costa occidentale di Lanzarote
L'interno dell'isola di Lanzarote
La flora e la fauna dell'isola di Lanzarote
L'isola di Lanzarote - Opuscolo dell'UT
Argomenti vicini
Informazioni turistiche sulle Canarie
La geografia delle isole Canarie
La storia delle isole Canarie
L'isola di El Hierro nelle isole Canarie
L'isola di La Palma nelle isole Canarie
L'isola di La Gomera nelle isole Canarie
L'isola di Tenerife nelle isole Canarie
L'isola di Gran Canaria nelle isole Canarie
L'isola di Fuerteventura nelle isole Canarie
L'isola di Lanzarote nelle isole Canarie
La flora e la fauna delle isole Canarie
L'arcipelago delle isole Canarie - Opuscolo dell'UT
Argomenti più ampi
Accoglienza
Sommario
Macchine di ricerca sul sito
L'arcipelago delle isole Canarie

[Argomento precedente] [Argomento ascendente] [Argomento seguente]
Raccomandare questa pagina :
Raccomandare questo sito :
Ricerca personalizzata
Se avete raggiunto questo quadro direttamente, clicca su questo legame per rivelare i menu.