AlbanieAllemagneAngleterreArméniePays basqueBiélorussieBulgarieCatalogneCroatieDanemarkEspagneEstonieFinlandeFranceGalicePays de GallesGéorgieGrèceHongrieIrlandeIslandeItalieEmpire romainLettonieLithuanieMacédoineMalteNorvègePays-BasPolognePortugalRoumanieRussieSerbieSlovaquieSlovénieSuèdeTchéquieUkraïne
Se avete raggiunto questo quadro direttamente, clicca su questo legame per rivelare i menu.
Ricerca personalizzata

La città di Tías a Lanzarote

[Argomento ascendente] [Argomento seguente] [Fuerteventura] [Gran Canaria] [La Gomera] [La Palma] [Lanzarote] [Teneriffa] [El Hierro] [Pagina d’inizio] [Canarie] [Via Gallica]
Rubriche[Fotografie] [Presentazione] [Posizione] [Visite] [Cultura] [Informazioni pratiche] [Altri temi]Pagina pubblicata

PresentazionePresentazione

Presentazione generalePresentazione generale
La città di Tias a Lanzarote. Stemma della città di Tias a Lanzarote (autore Sancho Panza XXI). Clicca per ingrandire l'immagine.Tías è una città tradizionalmente agricola e artigianale sud-est dell’isola di Lanzarote; la città conta circa 5300 abitanti.

Tias il capoluogo di un comune che comprende alcuni villaggi agricoli, all’habitat diffuso, come Masdache, Mácher, La Asomada, Vega de Tegoyo e Conil, ma soprattutto più ex e più frequentato delle stazioni balneari di Lanzarote, la stazione di Puerto del Carmen. La città - che aveva solo 3.500 abitanti nel 1970 - ora ha circa 20.000 abitanti, più della metà di Puerto del Carmen. La maggior parte dei residenti della città stanno lavorando nel settore dei servizi connessi al turismo.

Tías è orgogliosa della sua tradizione di wrestling delle Canarie, appare una rappresentazione sullo scudo della città. Su questo scudo una nave simbolizza il piccolo porto di La Tiñosa, diventato Puerto del Carmen, da dove era esportato il bestiame e le verdure del comune ed anche, fino alla fine dello XIX secolo, il sapone produce a partire da una pianta coltivata nella regione, la soda comune (Salsola soda) (barilla). La cresta della candela simboleggia la chiesa della città, la Madonna della Candelora.

EtimologiaEtimologia e toponomastica
In «spagnolo tías » significa letteralmente «zie»; etimologia incerta sostiene che il luogo in cui si trova il paese avrebbe chiamato «las tías de Fajardo», perché le zie di un governatore di Gran Canaria, Don Alonso Fajardo, sarebbero viveva nel loro campo. Dopo le catastrofiche eruzioni vulcaniche, 1730-1736 gli abitanti dei villaggi distrutti nella regione di Timanfaya vi si stabilì e fondò il villaggio; abbastanza presto il villaggio è stato chiamato semplicemente Tías.

PosizionePosizione

La città di Tias a Lanzarote. Posizione del municipio (autore Sancho Panza XXI). Clicca per ingrandire l'immagine.La città di Tías si trova nel sud-est dell’isola di Lanzarote, a soli 4 km dalla costa. Il resort è circondato da una zona vulcanica formata di lava e scorie grigie, senza uno scenario spettacolare come quelle di La Geria o il Parco Nazionale Timanfaya. Possiamo scoprire questi paesaggi si naviga il sentiero escursionistico PR-LZ40 che collega Tías in La Geria, con quattro diverse varianti.

Il comune di Tías è limitrofo dei comuni di Yaiza, all’ovest, di Tinajo, al nord, e di San Bartolomé, all’est.

Con LZ-2 strada, Tías si trova a circa 12 km a ovest della capitale dell’isola, Arrecife, ea 7 km dall’aeroporto Lanzarote. La località di Puerto del Carmen si trova a 5 km a sud ovest di Tías e la località Playa Blanca, a 25 km a ovest, alla fine della strada LZ-2.

VisiteVisite

ChiesaLa chiesa della Madonna della Candelora (Iglesia de Nuestra Señora de la Candelaria)
La città di Tias a Lanzarote. La chiesa della Madonna della Candelora (autore Frank Vincentz). Clicca per ingrandire l'immagine.Tías ospita un interessante edificio: la chiesa della Madonna di La Candelaria, costruita alla fine del XVIII secolo (1796), mentre Tías aveva ricevuto il titolo di parrocchia. Pignone sul davanti e si noterà, all’interno del soffitto a cassettoni. La pala d’altare principale è in legno policromo bianco e dorato.
ChiesaLa chiesa di Sant’Antonio di Padova (Iglesia de San Antonio de Padua)
La città di Tias a Lanzarote. La chiesa di Sant'Antonio di Padova. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).La città di Tias a Lanzarote. La chiesa di Sant'Antonio di Padova. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).La città di Tias a Lanzarote. La chiesa di Sant'Antonio di Padova. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).
La città di Tias a Lanzarote. La chiesa di Sant'Antonio di Padova. Clicca per ingrandire l'immagine.La città di Tias a Lanzarote. Presepe con Timanfaya e la Madonna della Candelora. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).La città di Tias a Lanzarote. Presepe con la Madonna della Candelora. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).
La città di Tias a Lanzarote. Presepe con La Geria. Clicca per ingrandire l'immagine.La città di Tias a Lanzarote. Presepe con cappella. Clicca per ingrandire l'immagine.La città di Tias a Lanzarote. Presepe con mulino femminile (Molina Mácher). Clicca per ingrandire l'immagine.
La città di Tias a Lanzarote. Presepe con cappella. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).La città di Tias a Lanzarote. Culla con Puerto del Carmen. Clicca per ingrandire l'immagine.La città di Tias a Lanzarote. La cappella di S. Antonio (autore Frank Vincentz). Clicca per ingrandire l'immagine.
VillaggioIl villaggio di Mácher
Mácher è un villaggio agricolo di circa 1000 abitanti, situato a 4 km a ovest di Tías; case - ampiamente disperse - il villaggio sono su entrambi i lati della strada LZ-2. A nord del paese sono la montagna Guardilama (603 m) - il terzo più alto sollievo di Lanzarote - e la montagna Tinasoria (503 m), dove la pratica parapendio e deltaplano. Il villaggio cresce pomodori e cipolle, ma la maggior parte degli abitanti lavora in Puerto del Carmen nel settore del turismo. Si può notare Mácher un mulino «femmina» (molina).
VillaggioIl villaggio di Vega de Tegoyo
Il villaggio Vega de Tegoyo si trova a nord ovest di Tías, vicino alla regione vinicola di La Geria; il paese ha meno di 200 abitanti. È possibile vedere i palazzi in stile coloniale, come Casa Pereyra.
ViticolturaI vigneti di La Geria
La città di Tias a Lanzarote. Viti del Museo del vino a Masdache. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).Una parte della vigna della La Geria si trova sul comune di Tías, in particolare i villaggi di La Asomada, Conil, Masdache e Vega de Tegoyo.

Vai a La Geria.

La città di Tias a Lanzarote. Viti del Museo del vino a Masdache. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).

SpiaggiaLe spiagge di Tías
La costa, che si estende su una lunghezza di sei chilometri, è costellato da ampie spiagge, come quelle di Puerto del Carmen: Playa Grande, Los Pocillos e Matagorda.

Informazioni praticheInformazioni pratiche

RistoranteRistoranti
Ristorante La Tegala
Al Mácher sulla strada LZ-2 tra Tías e Yaiza, è il ristorante La Tegala, gestito dallo chef Germán Blanco. Il ristorante si trova in un edificio modernista con ampie finestre; l’interno è moderno, ma la qualità del cibo è stato elogiato dalla Guida Michelin.

Menu degustazione Estela 45 €.

Telefono: 00 34 928 524 524

Sito sulla «Tela»: www.lategala.com

Altri argomentiAltri argomenti

Filiazione dell’argomento
Canarie > Lanzarote > Costa meridionale > Tías
Argomenti più dettagliate
Il villaggio di Masdache e il Museo del Vino a Lanzarote
Il villaggio di Puerto del Carmen a Lanzarote
Argomenti vicini
La città di Tías a Lanzarote
La città di Yaiza a Lanzarote
Argomenti più ampi
Accoglienza
Carta interattiva dell'isola di Lanzarote
La costa settentrionale di Lanzarote
La costa orientale di Lanzarote
La costa meridionale di Lanzarote
La costa occidentale di Lanzarote
L'interno dell'isola di Lanzarote
La flora e la fauna dell'isola di Lanzarote
L'isola di Lanzarote - Opuscolo dell'UT

[Argomento ascendente] [Argomento seguente]
Raccomandare questa pagina :
Raccomandare questo sito :
Ricerca personalizzata
Se avete raggiunto questo quadro direttamente, clicca su questo legame per rivelare i menu.