AlbanieAllemagneAngleterreArméniePays basqueBiélorussieBulgarieCatalogneCroatieDanemarkEspagneEstonieFinlandeFranceGalicePays de GallesGéorgieGrèceHongrieIrlandeIslandeItalieEmpire romainLettonieLithuanieMacédoineMalteNorvègePays-BasPolognePortugalRoumanieRussieSerbieSlovaquieSlovénieSuèdeTchéquieUkraïne
Se avete raggiunto questo quadro direttamente, clicca su questo legame per rivelare i menu.
Ricerca personalizzata

Il villaggio di La Geria e la Strada del Vino a Lanzarote

[Argomento precedente] [Argomento ascendente] [Argomento seguente] [Fuerteventura] [Gran Canaria] [La Gomera] [La Palma] [Lanzarote] [Teneriffa] [El Hierro] [Pagina d’inizio] [Canarie] [Via Gallica]
Rubriche[Fotografie] [Presentazione] [Posizione] [Visite] [Cultura] [Informazioni pratiche] [Altri temi]Pagina pubblicata

PresentazionePresentazione

Presentazione generalePresentazione generaleEtimologiaEtimologia e toponomastica
Il villaggio di La Geria a Lanzarote. La Cappella della Madonna della Carità. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).La Geria è un vino piccolo villaggio a sud ovest di l’isola di Lanzarote; Il borgo è solo un po ’più di 20 persone e fa parte del comune di Yaiza.

Durante principali eruzioni vulcaniche di 1730, la cappella della Madonna della Carità (Ermita de Nuestra Señora de la Caridad), costruita nel 1698, è stato sepolto sotto la cenere vulcanica e lapilli.

La parola «geria» si intende una cava: il gerias sono pozzi scavati nel pozzolana per piantare alberi da frutto, tra viti e alberi di fico.

PosizionePosizione

Il villaggio di La Geria a Lanzarote. Vigneti di La Geria. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).Il villaggio di Geria si trova in mezzo alla regione viticola di La Geria; il villaggio è situato a 7 km all’est della città di Yaiza, sulla strada del vino, tra gli altri villaggi viticoli di Uga e di Masdache.

VisiteVisite

ViticolturaLa regione vinicola di La Geria
Il villaggio di La Geria a Lanzarote. Vigneti di La Geria. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).Il villaggio di La Geria a Lanzarote. Viti. Clicca per ingrandire l'immagine.La Geria è la regione viticola principale dell’isola di Lanzarote; ma nel nord dell’isola, nella Malpaís de la Corona, c’è anche una produzione di vino. La vigna di La Geria ha una superficie di 5255 ettari (circa 52 km²), che si estende sui comuni di Yaiza, Tías, Tinajo, San Bartolomé e Teguise e che comprende i villaggi di Uga, La Geria, La Asomada, Vega de Tegoyo, Conil, Masdache, El Islote - Casas de la Florida e Mozaga; è la più vasta vigna delle isole Canarie.

La pianura di La Geria è delimitato al nord-ovest del Parco Naturale dei Vulcani, circondando il Parco Nazionale di Timanfaya; sono le eruzioni di questi vulcani — tra gli anni 1730 e 1736 — che hanno coperto la pianura di La Geria di uno strato di 1 a 2,5 metri di spessore di scorie e di lapillis o pozzolane (chiamato localmente picón). Questi pozzolana sono di colore nero e non rosso, perché poco ossidato, a causa della vicinanza di vulcani che li ha emessi; questo è ciò che dà uno sguardo piuttosto scuro alla piana di La Geria.

Il villaggio di La Geria a Lanzarote. parco naturale los Volcanes a Lanzarote. La Geria, viti, vista aerea. Clicca per ingrandire l'immagine.Questi fenomeni vulcanici hanno portato gli agricoltori ad adottare forme ingegnose della cultura. I vigneti di La Geria sono cresciuti in pozzi, taglio a forma di imbuto in lapilli, che raggiungono il suolo fertile per piantare le vigne; queste fosse sono chiamati «gerias». La regione di La Geria di oltre 10.000 gerias; ogni buca contiene una singola vite. Questi pozzi sono a loro volta protetti dai venti dominanti da muri a secco, circolare o semicircolare a forma di mezza luna; queste mura fatte di origine vulcanica di scorie e di basalto di lava pietre sono chiamati «zocos»; impediscono anche il vento per riempire la buca con lapilli.

Il villaggio di La Geria a Lanzarote. parco naturale los Volcanes a Lanzarote. La Geria, vigne. Clicca per ingrandire l'immagine.Lo strato di lapilli può mantenere la scarsa piovosità locale - soprattutto d’inverno - da 100 a 200 mm all’anno. Pozzolana, a causa della loro bassa capillarità e bassa conducibilità termica, ridurre l’evaporazione e trattiene il calore dal terreno, e, a causa dei loro pori grossolani, ridurre deflusso delle acque piovane e erosione del suolo. Si pensa anche che i pozzolana assorbono l’umidità dall’aria, la rugiada della notte, e trasmettono alle piante; il loro colore nero assorbe calore massimo dal sole.

Il villaggio di La Geria a Lanzarote. Vigneti di La Geria. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).Questa tecnica di allevamento a secco (arenado) ha dimostrato così efficace che la regione di La Geria opera piccola cava di pozzolana che vengono esportati in altre parti dell’isola, dove sono utilizzati in pacciame 10 cm spessore per la coltivazione di ortaggi.

Il villaggio di La Geria a Lanzarote. Vigneti di La Geria. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).Il villaggio di La Geria a Lanzarote. Vigneti di La Geria. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).Il villaggio di La Geria a Lanzarote. Vigneti di La Geria. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).
Il villaggio di La Geria a Lanzarote. parco naturale los Volcanes a Lanzarote. La Geria, vigne. Clicca per ingrandire l'immagine.I vigneti di La Geria è piantato principalmente con uve Malvasia (malvasía), e un moscato d’uva pochi (moscatel). Secondo gli intenditori, la qualità del vino La Geria non è eccellente perché i viticoltori dare la preferenza alle prestazioni piuttosto che la qualità e non hanno alcuna difficoltà a vendere i loro prodotti nei magazzini della regione; Tuttavia, i rendimenti sono abbastanza bassi: 1000 kg a 1500 kg per ettaro. I viticoltori di Lanzarote producono circa cinque milioni di litri di vino all’anno.

Il villaggio di La Geria a Lanzarote. parco naturale los Volcanes a Lanzarote. La Geria, vigne. Clicca per ingrandire l'immagine.La produzione di malvasia a Lanzarote - e, più in generale, alle Canarie - non è nuova. Dice che questa vite — che produce un vino bianco secco o semisecco — fu introdotta agli Canarie, dalla Creta, fin dalla fine dello XV secolo; all’inizio dello XVII secolo, il drammaturgo Shakespeare cantò gli elogi della malvoisia delle Canarie, che era anche apprezzato dalla corte dell’Inghilterra; ma la malvasia delle Canarie presto fu oggetto di concorrenza con il sherry d’Andalusia ( sherry). Alla fine del XVII secolo, la moda è caduto sulla porta, in seguito al matrimonio di re Carlo II d’Inghilterra con la principessa portoghese Caterina di Braganza nel 1661, questo matrimonio per rafforzare l’alleanza del Portogallo e Inghilterra contro la Spagna. La Malvasia dei distante Canarie poco a poco cadde in oblio; la vigna è scomparso quasi del tutto nel XIX secolo in seguito agli attacchi di muffa, ma è stato risparmiato dalla fillossera. Nel 1960, con l’aumento del turismo, la produzione di vino ha cominciato a crescere.

Nel 1987 La Geria è stata dichiarata Parco Naturale, ma riclassificato nel 1994 come un paesaggio protetto (Paisaje Protegido), zona di protezione speciale per gli uccelli (ZEPA) e la zona sensibilità ecologica. L’area protetta comprende anche il monumento naturale Cave Naturalisti (Cueva de los Naturalistas), un tubo flessibile vulcanica naturale di grandi dimensioni, 1,5 km a nord di Masdache sulla strada LZ-58.

SstradaLe Strade del Vino (Rutas del Vino)
Il villaggio di La Geria a Lanzarote. vigneti di La Geria Bodega. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).La Strada del Vino di La Geria si estende una ventina di chilometri dal villaggio di Uga, sud-ovest, e Mozaga, nel centro dell’isola; è in primo luogo l’autostrada LZ-30, ma le strade secondarie ad essa collegati. La Strada del Vino per scoprire lo strano paesaggio di La Geria e metodi originali della viticoltura locale, non senza alcuni campioni di prova di vini di La Geria, tra cui malvasia e moscato (licor de moscatel). Diverse cantine (bodegas) hanno negozi in cui è possibile degustare e acquistare i vini locali, ma i prezzi sono molto bassi; queste cantine sono generalmente aperti dalle 10 alle 30-18 del mattino.

Il villaggio di La Geria a Lanzarote. La Bodega La Geria. Clicca per ingrandire l'immagine.Se si abborda La Geria con il sud — da Playa Blanca ad esempio — la prima bodega che si incontra è la Bodega La Geria, a sinistra della strada, e, dell’altro lato della strada, gli Bodegas Rubicón; questi due bodegas dispone di un negozio e di una locanda. A duecento metri di distanza, una traccia a destra e porta alla Bodega El Chupadero, che non offre la degustazione, ma ha un buon bar di tapas dove si può godere la sua produzione vinicola.

Il villaggio di La Geria a Lanzarote. La Bodega Rubicone. Clicca per ingrandire l'immagine.Posto a 6 km possiamo fare una incursione al villaggio di La Asomada prendere sulla strada giusta LZ-501 e la strada LZ-502; dalla collina che sovrasta il paese era la migliore vista della piana di La Geria, che si arrampicano viti a conquistare i pendii di vulcani. viti e palme verdi, e le case bianche, contrasta drammaticamente con il nero cenere vulcanica. Proseguendo lungo la strada LZ-502 abbiamo raggiunto il villaggio di Mácher dove piccole bugie Bodega Timanfaya, nota per il suo vino rosso chiamato tinto barrica; La cantina è aperta al pubblico solo il sabato mattina.

Ritornare sulla strada LZ-30 sta rapidamente arrivando a Bodega Stratvs, servizi moderni, ma attualmente chiuso. Dopo 10 minuti di auto, e dopo aver attraversato il villaggio di Masdache, si scopre sul lato sinistro della strada della Bodega El Grifo, che ospita un museo del vino. In Masdache è anche la Bodegas Vega de Yuco.

Proseguendo fino a Mozaga, si incontra la Bodega Mozaga, stabilita dal 1880 e che produce vini di grande qualità e spesso prevalsi; ci si biforca a sinistra sulla strada LZ-20 in direzione di Tiagua, dove si trova la piccola Bodega Tinache specializzata nel vino bianco. Continuando fino a Mancha Blanca, si troverà Bodegas Reymar. Si può in seguito ritornare verso Mozaga quindi continuare sulla strada LZ-20 fino a San Bartolomé dove si trovano — nel centro storico, dietro l’hotel di città, Calle Guadarfía, 2 — gli Bodegas Barreto, i cui vini sono venduti sotto il segno El Campesino, e che hanno ricevuto prezzi importanti. La Bodegas Barreto ha una filiale a Masdache, Carretera del Centro, 64.

CantinaLa cantina La Geria (Bodega La Geria)
Il villaggio di La Geria a Lanzarote. La Bodega La Geria. Clicca per ingrandire l'immagine.La cantina La Geria si trova a 5 km a nord est di Uga, al Km 19 della strada LZ-30. Si tratta di un edificio di architettura tradizionale costruito alla fine del XIX secolo dalla famiglia Rijo. La Bodega La Geria è stata la prima azienda vinicola dell’isola per aver venduto il vino ai visitatori. Essa sostiene di essere l’azienda più visitato in Spagna, con circa 300.000 visitatori l’anno. Esso dispone di strutture moderne con vasche di acciaio inox e di alcune botti di rovere. La sua produzione annua è di circa 4000 ettolitri.

Il villaggio di La Geria a Lanzarote. vigneti di La Geria Bodega. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).Il villaggio di La Geria a Lanzarote. La Bodega La Geria. Clicca per ingrandire l'immagine.Fin dalla sua zona era una bella vista sui vigneti di La Geria.

La cantina ha un negozio, un buon ristorante (La Cepa) e offre visite guidate su prenotazione (nel mese di agosto e il 30 settembre alle 10 ore, 11 ore 30 e 12 ore 30; durata: 40 minuti; prezzo: 8 €, degustazione compresa).

Malvasia secco da 9 a 12 €; moscatel circa € 12.

Orari di apertura: tutti i giorni dalle 9 ore alle 18 ore.

Telefono: 00 34 928 173 178

Sito sulla «Tela»: www.lageria.com (con negozio on-line).

CantinaLa cantina Rubicón (Bodegas Rubicón)
Il villaggio di La Geria a Lanzarote. La Bodega Rubicone. Clicca per ingrandire l'immagine.Il villaggio di La Geria a Lanzarote. Prospetto Bodega Rubicone. Clicca per ingrandire l'immagine.La Bodegas Rubicón sono dall’altra parte della strada rispetto alla Bodega La Geria. Sono installati in un’antica fattoria, El Cortijo de La Geria, alla fine del XVII secolo, che coltiva cereali (grano, orzo e segale) e fu sepolto sotto la cenere dalle prime eruzioni anni 1730-1736. Ci sono voluti diversi decenni (1769) per le terre sono stati sfruttati ancora una volta, questa volta per la viticoltura e frutticoltura.

Il villaggio di La Geria a Lanzarote. Premere il Bodega Rubicone. Clicca per ingrandire l'immagine.Il villaggio di La Geria a Lanzarote. Acquista su Rubicon cantina. Clicca per ingrandire l'immagine.Gli edifici sono stati accuratamente restaurati. Si può visitare la cantina e degustare la produzione vinicola. La cantina offre un negozio e un buon ristorante (aperto tutti i giorni dalle 10 ore alle 23 ore; mercoledì dalle 10 alle ore 20).

Orario: tutti i giorni, dalle 10 ore alle 20 ore.

Telefono: 00 34 928 173 708

Sito sulla «Tela»: www.vinosrubicon.com

Il villaggio di La Geria a Lanzarote. Premere il Bodega Rubicone. Clicca per ingrandire l'immagine.Il villaggio di La Geria a Lanzarote. Botti in cantina Rubicon. Clicca per ingrandire l'immagine.Il villaggio di La Geria a Lanzarote. Botti in cantina Rubicon. Clicca per ingrandire l'immagine.
CantinaLa cantina Stratvs (Bodega Stratvs)
La Bodega Stratvs è un nuovo e molto moderno hotel, inaugurato nel 2008, che si trova al km 18 della strada LZ-30; Si trova a 1 km dopo le bodegas La Geria e Rubicón. La Bodega Stratvs è un edificio di architettura raffinata e dotate dei comfort più moderni. Dopo pochi anni di produzione, i suoi vini hanno vinto numerosi premi. L’azienda dispone inoltre di un elegante sala di degustazione, un negozio dove è possibile acquistare non solo vino, ma anche formaggi a marchio «Finca de Uga», compresi il formaggio di capra fatto con latte di capra la cantina, e un ristorante gourmet, El Aljibe del Obispo, aperto dalle ore 19.

La Bodega Stratvs organizza visite guidate più volte al giorno su prenotazione, con visite alle cantine e degustazione di vino e formaggio (durata: 1 ora costo: 10 €).

Telefono: 00 34 928 809 977

Sito sulla «Tela»: www.stratvs.com

Orario: martedì alla domenica, dalle 9 ore alle 20 ore.

Dal dicembre 2013, la Bodega Statvs è chiuso e posto sotto sigillo dalla corte: tra le altre irregolarità, la cantina è stata costruita illegalmente in parte su un terreno non di proprietà di esso. Il proprietario della bodega è un magnate del settore immobiliare a Lanzarote, anche proprietario della Marina Rubicón e dell’hotel Princesa Yaiza a Playa Blanca, essendo questo hotel costruito — come altri — in condizioni illegali. La Bodega Statvs deve rimanere chiuso fino a quando il tribunale ha stabilito in via definitiva. La vendita continua nel negozio situato al n° 16 Calle Real a Arrecife.

Informazioni praticheInformazioni pratiche

RistoranteRistoranti
Bodega El Chupadero
Questo ristorante rustico si trova nella parte posteriore di una bodega (cantina), con una terrazza che si affaccia sui vigneti; deve il suo nome ad un vulcano locale, Montaña del Chupadero. La sala interna del ristorante, imbiancata e coperta con un pavimento con travi a vista, è piacevolmente fresco in estate.

Il proprietario è tedesco, ma il cibo è vini spagnoli e locali (malvasia).

Buone tapas e vini della casa, ma i prezzi abbastanza alti (8-9 € per tapa).

Indirizzo: a sud di La Geria, prendendo una traccia alla destra della strada LZ-30 al Km 4.

Telefono: 00 34 928 173 115 / 00 34 659 596 178

Sito sulla «Tela»: www.el-chupadero.com

Altri argomentiAltri argomenti

Filiazione dell’argomento
Canarie > Lanzarote > Costa meridionale > Yaiza > La Geria
Argomenti più dettagliate
Argomenti vicini
Il villaggio d'Uga a Lanzarote
Il villaggio di La Geria e la Strada del Vino a Lanzarote
Il villaggio di Femés a Lanzarote
Il villaggio di Puerto Calero a Lanzarote
Il villaggio di Playa Quemada a Lanzarote
Il villaggio di Playa Blanca a Lanzarote
La città di Yaiza a Lanzarote - Le saline di Janubio
Il villaggio d'El Golfo e la Laguna Verde a Lanzarote
Argomenti più ampi
Accoglienza
La città di Tías a Lanzarote
La città di Yaiza a Lanzarote

[Argomento precedente] [Argomento ascendente] [Argomento seguente]
Raccomandare questa pagina :
Raccomandare questo sito :
Ricerca personalizzata
Se avete raggiunto questo quadro direttamente, clicca su questo legame per rivelare i menu.