AlbanieAllemagneAngleterreArméniePays basqueBiélorussieBulgarieCatalogneCroatieDanemarkEspagneEstonieFinlandeFranceGalicePays de GallesGéorgieGrèceHongrieIrlandeIslandeItalieEmpire romainLettonieLithuanieMacédoineMalteNorvègePays-BasPolognePortugalRoumanieRussieSerbieSlovaquieSlovénieSuèdeTchéquieUkraïne
Se avete raggiunto questo quadro direttamente, clicca su questo legame per rivelare i menu.
Ricerca personalizzata

Il villaggio di Tindaya a Fuerteventura

[Argomento precedente] [Argomento ascendente] [Argomento seguente] [Fuerteventura] [Gran Canaria] [La Gomera] [La Palma] [Lanzarote] [Teneriffa] [El Hierro] [Pagina d’inizio] [Canarie] [Via Gallica]
Rubriche[Fotografie] [Presentazione] [Posizione] [Visite] [Cultura] [Informazioni pratiche] [Altri temi]Pagina pubblicata

PresentazionePresentazione

Presentazione generalePresentazione generale
Il villaggio di Tindaya a Fuerteventura. Morro de los Rincones e Montaña Tindaya visto da La Oliva. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).Tindaya è un piccolo villaggio agricolo a nord dell’isola di Fuerteventura. Il villaggio ha circa 600 abitanti e fa parte del comune di La Oliva. Tindaya è meglio conosciuto per la montagna di Tindaya, un vulcano che si erge a quasi 400 metri sul livello del mare e si affaccia il resort.

PosizionePosizione

Il villaggio di Tindaya a Fuerteventura. La montagna di Tindaya. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).Il villaggio di Tindaya si trova a 19 km della capitale dell’isola, Puerto del Rosario; da Puerto del Rosario, prendere la strada FV-10 in direzione di La Oliva; 6,5 km prima di La Oliva svoltare a sinistra in direzione di Tindaya. Dopo 2,5 km si scopre il villaggio ai piedi della montagna di Tindaya.

Il villaggio di Tindaya a Fuerteventura. La Montaña Tindaya (Autore Jose Mesa). Clicca per ingrandire l'immagine.Il villaggio è a 190 metri sul livello del mare; la cima del monte che domina il villaggio di oltre 200 metri.

VisiteVisite

ChiesaLa cappella della Madonna della Carità (Ermita de Nuestra Señora de la Caridad)
Il villaggio di Tindaya a Fuerteventura. La Chiesa di Nostra Signora della Carità. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).Il villaggio di Tindaya a Fuerteventura. La Chiesa di Nostra Signora della Carità. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).La cappella della Madonna della Carità è un piccolo edificio a navata unica, con una piccola sacrestia costruita contro il muro a destra sulla parete Epistola. Solo una passeggiata separa il presbiterio dalla navata dove un altare barocco; si raggiunge la sacrestia attraverso una porta a destra dell’altare. Il pavimento è pavimentata con lastre di pietra e la copertina è una semplice cornice sostenuta da quattro travi.

Il pannello frontale apre una porta sormontata da un arco a tutto; sinistra timpano si trova un piccolo campanile in pietra vulcanica scura. Una seconda porta si apre nella parete Epistola. Tutte le pareti sono imbiancate.

Vulcano peleanoIl Monumento Naturale della Montagna di Tindaya (Monumento Natural Montaña de Tindaya)
Il villaggio di Tindaya a Fuerteventura. La montagna di Tindaya. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).La Montaña de Tindaya si trova a 6 km dalla costa occidentale dell’isola di Fuerteventura, nella piana d’Esquinzo (Llano de Esquinzo) attraverso la Barrenco de Esquinzo. Il monte Tindaya è un tipo di vulcano peleano, un’eruzione vulcanica fatta senza sporgenza di roccia di colore marrone-grigio chiaro con una particolare grano, trachite; la roccia è in marmo rosso da ossidi di ferro. Questa roccia è rimasta nuda a causa di processi di erosione intensi.

Il villaggio di Tindaya a Fuerteventura. La montagna di Tindaya est faccia. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).La cupola ha una, l’asse maggiore ellittica base, orientato in direzione NE-SW, ha una lunghezza di circa 1200 metri e la lunghezza dell’asse minore di 750 metri. Tutte le facce hanno un profilo triangolare, con pendenza elevata e una superficie rugosa; la parte superiore della cupola è a quota 397 metri. La Montaña de Tindaya è un aspetto molto diverso da quello della maggior parte degli altri vulcani di Fuerteventura, che sono vulcani stromboliane.

Il villaggio di Tindaya a Fuerteventura. Incisioni podomorphes sulla Montaña de Tindaya (autore Jo Hammer). Clicca per ingrandire l'immagine in Panoramio (nuova unghia).Questa unicità è probabilmente catturato l’immaginazione degli aborigeni Fuerteventura che ha fatto la montagna Tindaya una montagna sacra (Montaña sagrada de Tindaya). Essa ha infatti scoperto vicino alla cima della montagna molte incisioni rupestri a forma di piedi umani (petroglifi podomorfi): circa 290 stampe, quasi tutte sono orientate verso ovest - verso la cima del Teide su Tenerife - o sud-ovest - verso l’isola di Gran Canaria. Il Pico del Teide, con 3718 metri sopra il livello del mare, è stata considerata la sede del dio Guanci vulcano Guayote. Nelle giornate limpide il Teide è visibile dalla parte superiore della Montaña de Tindaya. Questi podomorphes stampe suggeriscono l’origine berbera aborigeni delle Canarie, come stampe simili sono anche nelle montagne dell’Atlante in Nord Africa. Oltre alle stampe è stato trovato sulla montagna di Tindaya, altri resti archeologici, come le case-grotte, una necropoli ed uno scarico di conchiglie. La parte superiore del Tindaya sembra essere stato un luogo di culto in cui potrebbe essersi verificato sacrifici umani. Nei secoli che seguirono la conquista dell’isola da parte degli europei del monte Tindaya rimasto circondato da un’aura speciale: è stato spesso menzionato nel folklore locale e la gente evitato salire, perché - credo -on - è stato sorvegliato da streghe.

Il villaggio di Tindaya a Fuerteventura. La montagna di Tindaya. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).Per il suo valore geologico del Montaña de Tindaya è stata classificata come riserva naturale nel 1987. Nonostante questo stato di una cava di pietra è stato autorizzato nel 1991 per sfruttare la trachite rossa marmorizzata, che è una pietra molto decorativo; sfruttamento di pietra è cessato, ma ha lasciato una cicatrice sul lato della montagna. L’integrità della montagna è stata compromessa anche da un progetto controverso dall’artista basco Eduardo Chillida (1924-2002), che ha voluto creare, in cima alla montagna, una cavità cubica gigante, 50 metri di larghezza, con due pozzi verticali e un tunnel orizzontale per l’accesso e l’illuminazione della stanza, e per simboleggiare il rapporto della montagna con il cielo e il mare. Nonostante l’opposizione degli ambientalisti, il governo di Isole Baleari ordinato uno studio di fattibilità per 11,8 milioni di euro. Irregolarità e sospetti di corruzione - relativa al valore di mercato del trachite che verrebbe estratto - hanno portato «Case Tindaya » alla giustizia; il caso non è stato deciso. La montagna è stato classificato come monumento naturale e Punti di interesse geologico (Monumento Natural y Punto de Interés Geológico) nel 1994. Monte Tindaya è considerato il più emblematico monumento naturale dell’isola di Fuerteventura.

Il villaggio di Tindaya a Fuerteventura. La parte superiore della Montaña de Tindaya. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).A causa di questa protezione, e perché c’è stato il vandalismo sulle incisioni rupestri, è necessario ottenere l’autorizzazione del Consiglio Ambiente (Consejeria de Medio Ambiente), per scalare la Montaña de Tindaya. Salendo il vulcano è dal lato ovest e un dislivello di 250 metri; può essere fatto in 2 ore andata e ritorno. Lungo il percorso una guardia in grado di controllare l’autorizzazione e fornire indicazioni sulla via da seguire. La partenza è a destra della Madonna della Carità cappella; si passa un trasformatore poi segue una strada asfaltata; si deve poi girare a destra su una strada sterrata fiancheggiata da pareti non in pietra; salita piuttosto difficile inizia poi lungo una cresta pietrosa e colorato (marrone, rosso, nero, bianco). L’arrivo al premio superiore questi sforzi con una splendida vista sulla zona circostante, in particolare nord-ovest, sulla Montaña Prieta (208 m) al deserto d’oro e le curve. In una giornata limpida si può vedere la cima del Teide a Tenerife.

StatuaMonumento a Miguel de Unamuno (Monumento a Don Miguel de Unamuno)
Il villaggio di Tindaya a Fuerteventura. La Montaña Quemada. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).A 2,5 km a sud di Tindaya è la Montaña Quemada (Montagna Bruciata). Ai piedi di questa montagna è stato costruito un monumento dedicato alla memoria del poeta, romanziere e filosofo spagnolo basco Miguel de Unamuno (Bilbao 1864 - Salamanca, 1936), perché questa montagna era uno dei suoi luoghi preferiti sulla isola. Il monumento è stato finanziato dal Capitolo di Fuerteventura e il comune di Puerto del Rosario; la statua di oltre 2 m di altezza è opera dello scultore canarino Juan Borges Lineres, condotta nel 1970.

Il villaggio di Tindaya a Fuerteventura. Monumento a Miguel de Unamuno. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).Unamuno era stato licenziato dall’università e fu costretto all’esilio a Fuerteventura, 1924-1930, dopo la sua dura critica contro il governo autoritario del generale Primo de Rivera. Si può visitare a Puerto del Rosario, la casa ha vissuto in questo periodo.

Arriviamo al monumento a Unamuno prendendo la strada FV-10 in direzione di Puerto del Rosario e poi si dirama la strada FV-207 a Betancuria. Siamo in grado di proseguire a piedi fino alla cima di Montaña Quemada.

SpiaggiaLa spiaggia di Jarugo (Playa de Jarugo)
Dal villaggio di Tindaya si può andare alla spiaggia deserta di Jarugo tramite una pista sud-ovest.

Altri argomentiAltri argomenti

Filiazione dell’argomento
Canarie > Fuerteventura > La Oliva > Tindaya
Argomenti più dettagliate
Argomenti vicini
La Casa de los Coroneles a La Oliva a Fuerteventura
Il villaggio di Villaverde a Fuerteventura
Il villaggio di Corralejo a Fuerteventura
Il Parco Naturale delle Dune di Corralejo a Fuerteventura
Il villaggio di Tindaya a Fuerteventura
Il villaggio di Vallebrón a Fuerteventura
Il villaggio di Lajares a Fuerteventura
Il villaggio d'El Cotillo a Fuerteventura
L'isola di Lobos a Fuerteventura
Argomenti più ampi
Accoglienza
Carta interattiva dell'isola di Fuerteventura
La città di La Oliva a Fuerteventura
La città di Puerto del Rosario a Fuerteventura
La città d'Antigua a Fuerteventura
La città di Tuineje a Fuerteventura
La città di Pájara a Fuerteventura
La città di Betancuria a Fuerteventura
La flora e la fauna dell'isola di Fuerteventura
L'isola di Fuerteventura - Opuscolo dell'UT

[Argomento precedente] [Argomento ascendente] [Argomento seguente]
Raccomandare questa pagina :
Raccomandare questo sito :
Ricerca personalizzata
Se avete raggiunto questo quadro direttamente, clicca su questo legame per rivelare i menu.