AlbanieAllemagneAngleterreArméniePays basqueBiélorussieBulgarieCatalogneCroatieDanemarkEspagneEstonieFinlandeFranceGalicePays de GallesGéorgieGrèceHongrieIrlandeIslandeItalieEmpire romainLettonieLithuanieMacédoineMalteNorvègePays-BasPolognePortugalRoumanieRussieSerbieSlovaquieSlovénieSuèdeTchéquieUkraïne
Se avete raggiunto questo quadro direttamente, clicca su questo legame per rivelare i menu.
Ricerca personalizzata

Il villaggio d'El Cotillo a Fuerteventura

[Argomento precedente] [Argomento ascendente] [Argomento seguente] [Fuerteventura] [Gran Canaria] [La Gomera] [La Palma] [Lanzarote] [Teneriffa] [El Hierro] [Pagina d’inizio] [Canarie] [Via Gallica]
Rubriche[Fotografie] [Presentazione] [Posizione] [Visite] [Cultura] [Informazioni pratiche] [Altri temi]Pagina pubblicata

PresentazionePresentazione

Presentazione generalePresentazione generaleEtimologiaEtimologia e toponomastica
El Cotillo è un antico villaggio di pescatori nel nord-ovest di Fuerteventura. Il piccolo porto è oggi una località balneare, molto più tranquillo rispetto alla stazione di Corralejo installato sulla costa nord-est. A differenza di Corralejo è sottovento, El Cotillo è esposta al vento, rendendo le sue spiagge per la pratica del windsurf e kite surf.

El Cotillo ha una popolazione di circa 1.200 abitanti e fa parte del comune di La Oliva.

El Cotillo è stato conosciuto dal 1599 sotto il nome di Puerto del Roque, poi, dal 1626, sotto il nome di Puerto de El Tostón, il «Porto del Crostino» probabilmente a causa della comparsa della crosta che ha regione attraversata dalla lava scorre da vulcani vicini. Non è stato fino alla metà del XX secolo che la città prese il nome d’El Cotillo.

PosizionePosizione

El Cotillo si trova nell’estremo nord-ovest dell’isola di Fuerteventura; il resort è distante 37 km dalla capitale dell’isola, Puerto del Rosario. Il percorso passa attraverso La Oliva, la capitale del comune, 15 km a sud est d’El Cotillo, e il villaggio di Lajares, a 8 km a est.

Est d’El Cotillo è un vulcano imponente, Calderon Hondo (157 m) che porta un sentiero escursionistico.

La stazione di Corralejo si trova a 20 km da El Cotillo su strada. Tuttavia è più piacevole per raggiungere Corralejo - a piedi o in bicicletta - con la pista costiera che inizia a nord d’El Cotillo dietro la Urbanización Los Lagos. Il brano inizia con il faro Tostón (4.5 km) attraverso una landa piuttosto triste, poi prosegue lungo la costa, passando per belle calette di sabbia intervallate da flussi di lava nera. A metà strada attraverso la pista Majanicho, un villaggio di pescatori di una trentina di persone, che è la località più settentrionale di Fuerteventura. Il percorso termina nei pressi della stazione degli autobus Corralejo, dove è possibile prendere l’autobus n° 8 per tornare a El Cotillo.

VisiteVisite

VillaggioIl villaggio d’El Cotillo
Il villaggio di El Cotillo a Fuerteventura. Mappa del villaggio. Clicca per ingrandire l'immagine.A causa della sua vicinanza con l’isola di Lanzarote, il villaggio di Tostón è stato a lungo un porto commerciale con le altre isole Canarie e in Europa. Puerto del Tostón è stato uno dei tre porti dell’isola di Fuerteventura ha permesso di esportare merci, compreso il bestiame, cereali e oricello (orchilla), un colorante viola estratto da un lichene che cresce nelle Canarie. Nel XIX secolo sono stati costruiti intorno al porto, diversi forni da calce la cui produzione era destinato all’esportazione. I resti di questi forni da calce sono ancora visibili dietro la porta. Quando, nel XIX secolo, le attività di importazione ed esportazione saranno stati spostati in Puerto de Cabras (Puerto del Rosario oggi), la maggior parte degli abitanti hanno lasciato la località; solo poche famiglie di pescatori rimasti in El Cotillo.

Il villaggio di El Cotillo a Fuerteventura. La nuova area di Los Lagos. Clicca per ingrandire l'immagine.Il villaggio di pescatori d’El Cotillo è uno dei più tranquilla di Fuerteventura, dove non dovrebbe aspettarsi di trovare l’animazione dei grandi resort. Le sue ambizioni di sviluppo del turismo sono stati vanificati dagli spagnoli crisi immobiliare del 2008; ha lasciato l’impressione di città fantasma, in particolare nel nuovo quartiere di Los Lagos grafico di viali deserti fiancheggiate da edifici vuoti, anche se la loro architettura è meno banale che altrove nelle Canarie.

Tuttavia vicoli, spesso deserte, i quartieri del vecchio e il nuovo porto non manca di fascino o di qualità ristoranti. Un po ’lontano è la piccola chiesa del villaggio, la Madonna del Buon Viaggio (Ermita de Nuestra Señora del Buen Viaje), protettore dei pescatori.

PortoIl porto d’El Cotillo
Il villaggio di El Cotillo a Fuerteventura. porto. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).Il villaggio di El Cotillo a Fuerteventura. Il porto (autore Theresa Gaige). Clicca per ingrandire l'immagine.Il vecchio porto (Puerto Antiguo) era particolarmente pericoloso, l’esposizione non protetta ai forti venti occidentali e onde gigantesche. Un nuovo porto è stato creato nel XX secolo con la costruzione di una diga alta tra la costa e un isolotto roccioso. Dietro la diga di una flotta barca da pesca è al riparo, ma l’accesso a questo porto è ancora difficile, perché il passaggio è molto stretto tra l’isola rocciosa e la costa. Che probabilmente giustifica l’elevata iscrizione - in forma di preghiera - che possiamo vedere su una porta muro di pietra «Viva la Virgen del Buen Viaje».

A volte attaccata dai pirati, la porta era protetta da una piccola torre, pretenziosamente chiamato Castillo de Rico Roque.

Torre di osservazioneLa torre del Tostón (Torre de El Tostón)
Il villaggio di El Cotillo a Fuerteventura. La Torre del Tostón. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).La Torre de El Tostón o Torre del Tostón, è talvolta chiamato Fortaleza de El Tostón o Castillo de El Tostón, ma questa è una grande torre di difesa. Il Castillo de Tostón si trova a sud del nuovo porto d’El Cotillo. In questo sito sorgeva le rovine di una vecchia torre risalente al tempo dei Normanni vincitore Jean de Béthencourt nel XV secolo, il Castillo de Rico Roque (il Castelletto della Roccia Ricca).

Il villaggio di El Cotillo a Fuerteventura. La Torre del Tostón. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).La costruzione della torre di Tostón è stata decisa dal capitano generale delle Isole Canarie, dopo un attacco da parte di corsari inglesi nel 1740, anche se la porta Tostón era protetto da difese naturali sotto forma di grandi rocce che compongono l’accesso la porta difficile che non conosce la navigazione. I piani per la torre sono stati progettati dall’ingegnere militare Don Claudio de L’Isle (o Delisle), che è anche l’autore della torre di San Bonaventura a Caleta de Fuste, sulla costa orientale dell’isola; le due torri sono di disegno o modello identico. La torre fu iniziata nel 1741 e completata nel 1743; è stata dedicata a Nostra Signora del Pilar e San Michele (Torre de Nuestra Señora del Pilar y San Miguel). Claudio de L’Isle, che era arrivato nelle Canarie nel 1738, morto nel Fuerteventura durante la costruzione di queste torri.

La Torre de El Tostón è un giro circolare aereo, Genova Tipo, a due piani, con una piattaforma di volontà di tre cannoni di ferro. La torre è stata costruita con pietre prese da una cava nei pressi della chiesa d’El Cotillo; le spesse mura della torre è impressionante. L’accesso alla torre è stato protetto da un ponte levatoio; da parte dei difensori piattaforma potrebbe versare acqua bollente sulle attaccanti. A destra dell’ingresso, una scala in pietra dava accesso al livello più basso, che fungeva da magazzino per la polvere da sparo. La torre potrebbe ricevere guarnigione militare di 12 uomini. Tuttavia, la Torre de El Tostón non ha mai avuto la possibilità di svolgere il suo ruolo di difesa, in quanto la sua costruzione ha coinciso con la fine degli attacchi degli hacker.

Il villaggio di El Cotillo a Fuerteventura. La piattaforma della torre di Tostón. Clicca per ingrandire l'immagine.La torre è classificata come monumento storico ed è stato convertito in uno spazio culturale. Il primo piano ospita un ufficio turistico e mostre d’arte contemporanea. Dai visitatori piattaforma una vista panoramica delle spiagge d’El Cotillo.

Indirizzo: Paseo de Rico Roque

Ore: lunedì a venerdì, dalle 9 ore alle 15 ore; sabato e domenica, dalle 9 ore alle 14 ore.

Quota di iscrizione: € 1,50.

FaroIl faro del Tostón (Faro de El Tostón)
Il villaggio di El Cotillo a Fuerteventura. Il faro del Tostón. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).A circa 5 km a nord d’El Cotillo si erge il faro Tostón; il faro è sulla punta nord-ovest di Fuerteventura, la Punta de Tostón o Punta de la Ballena. Con il faro della Punta Pechiguera a Playa Blanca, sull’isola di Lanzarote, e il faro de Martiño sull’isola di Lobos, segnala lo stretto di La Bocaina, tra Fuerteventura e Lanzarote.

Il villaggio di El Cotillo a Fuerteventura. Faro Tostón (autore Theresa Gaige). Clicca per ingrandire l'immagine.In realtà ci sono tre luci, tre generazioni distinte, che solo quest’ultima è attiva. Il primo faro fu costruito alla fine del XIX secolo, nel 1897, e consisteva in una torre alta in muratura 7 m costruito in un angolo della casa del guardiano del faro. Alla fine del 1950 è stata costruita una nuova torre di cemento alta 15 metri; nel 1985, la torre è stata a sua volta sostituito da un giro più grande. L’ultima torre di cemento - 30 m di altezza - è dipinto a strisce bianche e rosse. Il segnale può essere visto ad una distanza di 14 miglia nautiche, e consiste di una luce bianca lampeggio ogni otto secondi.

Il faro è stato automatizzato, la casa del guardiano del faro è stata trasformata in un museo.

Museo marittimoIl Museo della Pesca Tradizionale (Museo de la Pesca Tradicional)
Il museo della pesca tradizionale - inaugurato nel 2008 - è dedicato alle tecniche di pesca artigianale su Fuerteventura nel corso dei secoli fin dalla preistoria. Essa mostra anche la dura vita dei pescatori in passato, costumi e devozioni; i pescatori sono stati addestrati fin dall’infanzia a questa attività non redditizie. Da stagione a stagione, vivevano con le loro famiglie in vari porti, dove sono state le migliori condizioni di pesca. Durante l’inverno, quando la pesca locale non era possibile, essi dovrebbero impegnarsi su imbarcazioni più grandi pesca al largo della costa africana.

Non finire il tour senza salire i 64 gradini che conducono alla sommità del vecchio faro, alta 15 metri, dove una vista panoramica sul paesaggio di sabbia bianca e mare infuria.

Intorno al museo un sentiero natura - 800 metri di lunghezza - per scoprire la geologia, la flora e la fauna di questa regione, utilizzando il pannello di informazioni.

Museo de la Pesca Tradicional

Faro de El Tostón (nel vecchio faro e il nuovo faro è stato chiuso al pubblico).

Orario: martedì a sabato, dalle 10 ore alle 18 ore; chiuso il 25 dicembre e 1 gennaio.

Quota di iscrizione: € 3 con un opuscolo esplicativo in diverse lingue.

Telefono: 00 34 928 858 998 o 00 34 639 438 319

Sito sulla «Tela»: www.artesaniaymuseosdefuerteventura.org

Il museo ha una piccola caffetteria con un paio di piccoli tavoli di avere un frontale in vetro verso il mare.

SpiaggiaLe spiagge d’El Cotillo
Il villaggio di El Cotillo a Fuerteventura. La spiaggia Algibe de la Cueva. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).Immediatamente a sud della Torre d’El Tostón si trova la Playa del Castillo; più a sud, separata dalla prima da una sottile colata lavica, è la più famosa spiaggia d’El Cotillo, la Playa del Algibe de la Cueva («Spiaggia Cisterna della Grotta») una serie di 1200 metri di lunghezza e 30 metri di larghezza. La Playa del Aljibe de la Cueva è popolare tra i surfisti e windsurfisti, con onde che possono raggiungere 6 m di altezza; si può anche fare il bagno in un clima molto calmo. Si tratta di una spiaggia di sabbia e ghiaia dorata, che è anche nudisti. Questi intervalli non hanno strutture a parte bidoni. Più a sud, la Playa del Agula e Playa de Esquinzo, completamente spiagge naturali, acque calme.

Il villaggio di El Cotillo a Fuerteventura. Le spiagge di Los Lagos e La Concha. Clicca per ingrandire l'immagine.Al nuovo quartiere di case di vacanza «Los Lagos», a nord del villaggio sono la Playa de Los Lagos e la Playa de La Concha. Intorno al Faro de El Tostón sulla Costa del Faro, ci sono molte piccole calette (caletillas) con spiagge di sabbia bianca, separati da flussi di basalto scuro che possono interferire con il nuoto.

Informazioni praticheInformazioni pratiche

Ufficio di turismoL’Ufficio del Turismo
Indirizzo: nella Torre d’El Tostón, Paseo de Rico Roque.

Ore: lunedì a venerdì, dalle 9 ore alle 16 ore; sabato e domenica dalle 9 ore alle 15 ore.

MeteorologiaMeteo e previsioni
AutobusLinee di autobus
Linea 7 collega Puerto del Rosario d’El Cotillo.

Orario a pagina: www.tiadhe.com/rutas/07.htm

La linea 8 si collega ogni ora, 13 volte al giorno, ogni giorno, Corralejo a El Cotillo, via La Oliva (prezzo: 3,10 €, viaggio di 40 mm).

Orario a pagina: www.tiadhe.com/rutas/08.htm

AlbergoAlberghi
Il villaggio di El Cotillo a Fuerteventura. Appartamenti La Gaviota. Clicca per ingrandire l'immagine.Il villaggio di El Cotillo a Fuerteventura. Appartamenti La Gaviota. Clicca per ingrandire l'immagine.
RistoranteRistoranti
Ristorante La Vaca Azul
Il villaggio di El Cotillo a Fuerteventura. Prospetto La Vaca Azul. Clicca per ingrandire l'immagine.Il villaggio di El Cotillo a Fuerteventura. Prospetto La Vaca Azul. Clicca per ingrandire l'immagine.La Vaca Azul è un ristorante di pesce gestito da francesi e molto ben posizionato alle spalle del Porto Vecchio (Puerto Antiguo), con una vista sul porto e sul mare; il ristorante ha tavoli nella piccola strada e sulla terrazza sul tetto, molto bello. La connessione Wi-Fi.

Cucina regionale con un tocco di stile francese paella, tartare di pesce fresco «Vaca Azul» e un assortimento di pesce alla griglia.

Primi piatti da 10 a 15 €.

Orario: aperto tutti i giorni, dalle 12 ore alle 23 ore.

Indirizzo: Calle Requena, 9 - Sul vecchio molo (Muelle Viejo). La mucca dipinto di blu, arroccato sulla terrazza, da lontano.

Telefono: 00 34 928 538 685 o 00 34 679 447 055

Sito sulla «Tela»: vacaazul.es

Il villaggio di El Cotillo a Fuerteventura. Ristorante La Vaca Azul. Clicca per ingrandire l'immagine.Il villaggio di El Cotillo a Fuerteventura. Ristorante La Vaca Azul. Clicca per ingrandire l'immagine.
Ristorante Casa Rústica
Il ristorante Casa Rústica è un piccolo ristorante senza pretese ma molto popolare tra i locali, alle spalle del nuovo porto, ma senza vista mare, all’inizio della stradina Calle de la Constitución 1. Nella cornice rustica della stanza, o sulla terrazza, la Casa Rústica offre ottimo cibo, spagnolo e italiano; Il ristorante serve un’ottima pane dalla rinomata panetteria francese El Cotillo, El Goloso.

Menu del giorno per circa 10 €.

Telefono: 00 34 928 538 728

Sito sulla «Tela»: www.casarustica.chezuwe.de

Altri argomentiAltri argomenti

Filiazione dell’argomento
Canarie > Fuerteventura > La Oliva > El Cotillo
Argomenti più dettagliate
Argomenti vicini
La Casa de los Coroneles a La Oliva a Fuerteventura
Il villaggio di Villaverde a Fuerteventura
Il villaggio di Corralejo a Fuerteventura
Il Parco Naturale delle Dune di Corralejo a Fuerteventura
Il villaggio di Tindaya a Fuerteventura
Il villaggio di Vallebrón a Fuerteventura
Il villaggio di Lajares a Fuerteventura
Il villaggio d'El Cotillo a Fuerteventura
L'isola di Lobos a Fuerteventura
Argomenti più ampi
Accoglienza
Carta interattiva dell'isola di Fuerteventura
La città di La Oliva a Fuerteventura
La città di Puerto del Rosario a Fuerteventura
La città d'Antigua a Fuerteventura
La città di Tuineje a Fuerteventura
La città di Pájara a Fuerteventura
La città di Betancuria a Fuerteventura
La flora e la fauna dell'isola di Fuerteventura
L'isola di Fuerteventura - Opuscolo dell'UT

[Argomento precedente] [Argomento ascendente] [Argomento seguente]
Raccomandare questa pagina :
Raccomandare questo sito :
Ricerca personalizzata
Se avete raggiunto questo quadro direttamente, clicca su questo legame per rivelare i menu.