AlbanieAllemagneAngleterreArméniePays basqueBiélorussieBulgarieCatalogneCroatieDanemarkEspagneEstonieFinlandeFranceGalicePays de GallesGéorgieGrèceHongrieIrlandeIslandeItalieEmpire romainLettonieLithuanieMacédoineMalteNorvègePays-BasPolognePortugalRoumanieRussieSerbieSlovaquieSlovénieSuèdeTchéquieUkraïne
Se avete raggiunto questo quadro direttamente, clicca su questo legame per rivelare i menu.
Ricerca personalizzata

La città d'Antigua a Fuerteventura

[Argomento precedente] [Argomento ascendente] [Argomento seguente] [Fuerteventura] [Gran Canaria] [La Gomera] [La Palma] [Lanzarote] [Teneriffa] [El Hierro] [Pagina d’inizio] [Canarie] [Via Gallica]
Rubriche[Fotografie] [Presentazione] [Posizione] [Visite] [Cultura] [Informazioni pratiche] [Altri temi]Pagina pubblicata

PresentazionePresentazione

Presentazione generalePresentazione generale
La città di Antigua a Fuerteventura. Scudo (autore Jerbez). Clicca per ingrandire l'immagine.Antigua è una città situata nel centro dell’isola di Fuerteventura. Questa situazione centrale ha garantito in parte la prosperità d’Antigua messa sulla strada tra la capitale storica dell’isola, Betancuria, ed i porti della costa sono, Caleta de Fuste e Pozo Negro, con dove si faceva la maggior parte delle importazioni e delle esportazioni di Fuerteventura.

La città di Antigua a Fuerteventura. Il mulino di Antigua. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).L’attuale città d’Antigua è la capitale di un municipio che si estende dal centro fino alla costa orientale dell’isola di Fuerteventura. Questo municipio comprende, oltre alla città d’Antigua sé, i villaggi agricoli di Triquivijate, Valles de Ortega, Agua de Bueyes e Casillas de Morales, e la località di Caleta de Fuste, una delle più grandi stazioni a Fuerteventura con la sua recente estensione, Costa de Antigua. Con 6.000 abitanti, Caleta de Fuste è più popolato della capitale, Antigua, che ha solo 2.300 abitanti.

Amministrativamente, il comune d’Antigua è uno dei sei comuni di Fuerteventura; come il resto dell’isola, è parte della provincia di Las Palmas (Gran Canaria).

La città di Antigua a Fuerteventura. Culture di Aloe Vera (autore OT Antigua). Clicca per ingrandire l'immagine.Oltre al turismo, la città ha una agricoltura fiorente basata su grandi pianure fertili nei colori rame, una volta coperto di mulini a vento che ha prodotto il «gofio» pasto di cereali alla base della dieta tradizionale delle Canarie.

Queste buone terre vulcaniche sono delimitate «da un cattiva terra» (malpaís), vaste dimensioni di rocce vulcaniche, come lo Malpaís Chico, che provengono dalla montagna di Gairía, o lo Malpaís Grande che sorge nei dintorni di Tuineje. Nel sud, c’è anche una altra «Cattiva Terra» chiamato il Malpaís de Toneles.

EtimologiaEtimologia e toponomastica
Come suggerisce il nome, Antigua o La Antigua («vecchia»), è una delle città più antiche dell’isola di Fuerteventura.

PosizionePosizione

La città di Antigua a Fuerteventura. Il comune di Antigua. Clicca per ingrandire l'immagine.La città d’Antigua si trova nel centro geografico dell’isola di Fuerteventura.

Il territorio del comune d’Antigua ha una superficie di 263 km². Questo territorio non presenta grandi rilievi, è piuttosto piatta, è costituito da vaste pianure spazzate dai venti alisei; l’altitudine media è di 252 metri sul livello del mare Le principali cime a ovest della catena montuosa. Maninubre parte del massiccio Betancuria; il punto più alto è il monte Morro Janana, con alta 674 metri.

La parte orientale della città è separato dalla grande pianura centrale, da una serie di picchi e promontori, allineati perpendicolari alla costa, formando ampie vallate che si aprono sul mare. Nella parte sud-orientale, queste valli sono gole strette e di forma. Queste valli costiere hanno fertili terreni agricoli, in particolare nei pressi di Pozo Negro.

La città di Antigua a Fuerteventura. Luogo Antigua a Fuerteventura (autore Jerbez). Clicca per ingrandire l'immagine.La massiccia Betancuria (Macizo de Betancuria) separa la città d’Antigua nel comune di Betancuria, situato ad ovest. Nord, Antigua confini del comune di Puerto del Rosario. Sud, Antigua è separato dalla città di Tuineje da creste, colate vulcaniche e le montagne verso la costa.

Antigua si trova sulla strada FV-20 da Puerto del Rosario (20 km a nord est) per Tiscamanita (9 km a sud) a Tuineje (13 km a sud) e fino alla costa meridionale. strada FV-416 si collega Antigua a Betancuria entro 10 km.

Latitudine Antigua: 28,41667 (28° 25’) del Nord

Longitudine d’Antigua: 14,01667 (14° 1’) West

Altitudine: 230 m.

VisiteVisite

CittàLa città d’Antigua
La città di Antigua a Fuerteventura. Mappa turistica del comune. Clicca per ingrandire l'immagine.Antigua è la città più antica dell’isola di Fuerteventura; è stata fondata nel 1485 da coloni normanni ed andalusi, ma una località guanche era già lì.

In questa lunga storia rimangono le tipiche case dei contadini della regione, caseríos, case modeste tra singoli edifici di livello a L o U, con un unico piano o al massimo un piccolo attico, muri di pietra nuda o bianche, poche aperture ed un tetto in terrazzo di tipo adobe. Ma il villaggio ospitava anche per secoli, importanti famiglie della borghesia agricola che si arricchisce di coltivare cereali su grandi estensioni di terra e l’esportazione di grano alle altre isole delle Canarie. La borghesia aveva costruito grandi case quadrate con molte camere, uno o due piani, un tetto di tegole, balconi e pietre decorative. Oggi alcune di queste antiche case, alcuni restaurati, ricordano il glorioso passato del comune d’Antigua.

Architettura civile comprende anche mulini come quelli d’Antigua, da La Corte, e Valles de Ortega, e forni da calce, come quelle che si trovano in La Guirra e La Torre.

L’architettura religiosa del comune comporta alcune costruzioni considerevoli come lo chiesa di Nostra Signora d’Antigua e le cappelle di San Isidoro il Contadino a Triquivijate, i di San Rocco a Casillas di Morales, di Nostra Signora di Guadalupa a Agua de Bueyes e di San Francesco Saverio a Las Pocetas.

ChiesaLa chiesa di Nostra Signora di La Antigua (Iglesia de Nuestra Señora de La Antigua)
La città di Antigua a Fuerteventura. La Chiesa di Nostra Signora di La Antigua. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).La città di Antigua a Fuerteventura. Chiesa di Nostra Signora di Antigua (autore Teefxiwlana). Clicca per ingrandire l'immagine.La chiesa di Nostra Signora di La Antigua è il patrimonio più importante d’Antigua; la chiesa fu costruita agli inizi del XVII secolo, la sostituzione di una ex cappella stabilito fin dall’inizio del XVI secolo, un secolo dopo che i coloni sono arrivati ​​a Fuerteventura.

Alla fine dello XVI secolo, nel 1593, Antigua fu distrutto da un attacco di pirati barbareschi; all’inizio dello XVII secolo, in occasione della ricostruzione del villaggio, si decise di aumentare la vecchia volta e trasformarla in chiesa per la popolazione d’Antigua diventata numerosa; tuttavia il villaggio dipendeva ancora dalla parrocchia di Betancuria. 1615, una sacrestia e un altare sono stati aggiunti alla vecchia cappella. Nel 1629, una feritoia è stato costruita intorno alla chiesa per proteggerlo dagli attacchi futuri; questa una feritoia è ora scomparsa. Il campanile fu costruito nel XVIII secolo. La Chiesa di Nostra Signora di La Antigua divenne parrocchia nel 1785, quando Antigua divenne indipendente di Betancuria.

La chiesa di Nuestra Señora de la Antigua ha influenze esterne francescani. La roccia vulcanica rossa dell’isola è stato ampiamente utilizzato nella costruzione di porte e il campanile di piazza e sormontata da una cupola.

La città di Antigua a Fuerteventura. La Chiesa di Nostra Signora di La Antigua. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).La città di Antigua a Fuerteventura. La Chiesa di Nostra Signora di La Antigua. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).La città di Antigua a Fuerteventura. La Chiesa di Nostra Signora di La Antigua. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).
All’interno di stile mozarabico, la chiesa ha un’unica navata coperta da un soffitto in legno in stile mudejar, in legno di pino delle Canarie.
La città di Antigua a Fuerteventura. Il cuore della Chiesa di Nostra Signora di La Antigua. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).La città di Antigua a Fuerteventura. Il soffitto della chiesa Nostra Signora di La Antigua. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).La città di Antigua a Fuerteventura. Il soffitto della chiesa Nostra Signora di La Antigua. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).
La città di Antigua a Fuerteventura. Il cuore della Chiesa di Nostra Signora di La Antigua. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).Nostra Signora di La Antigua ripara alcune opere di arte di valore: la pala di altare “di Nuestra señora de La Antigua „ in intonaco policromo verde e rosa del XVIII secolo; nel posto adatto centrale della pala di altare si trova l’immagine di Nostra Signora d’Antigua; nel posto adatto di sinistra, una statuetta di San Giuseppe, in legno scolpito policromo del XVII secolo; il «Cuadro de Ánimas», una pittura ad olio su tessuto del XVIII secolo, è situato sulla parete del vangelo. Notiamo anche un pulpito ligneo policromo.

Orario di visita: dalle 10 ore alle 14 ore.

La città di Antigua a Fuerteventura. La pala della chiesa del Sacro Cuore di Nostra Signora di La Antigua. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).La città di Antigua a Fuerteventura. Tabella delle Anime della Chiesa di Nostra Signora di La Antigua. Clicca per ingrandire l'immagine.La città di Antigua a Fuerteventura. pulpito della Chiesa di Nostra Signora di La Antigua. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).
MunicipioIl Municipio (Ayuntamiento)
La città di Antigua a Fuerteventura. Il municipio. Clicca per ingrandire l'immagine.La città di Antigua a Fuerteventura. La scala del municipio. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).La città di Antigua a Fuerteventura. L'interno del municipio. Clicca per ingrandire l'immagine in Fotolia (nuova unghia).
ChiesaLa chiesa di Santa Croce a Los Caldos (Iglesia de Santa Cruz de los Caldos)
La chiesa di Santa Cruz de los Caldos, costruita nel 1785, domina la città.
ArtigianatoIl Centro d’Artigianato del Mulino (Centro de Artesanía El Molino)Giardino di cactusIl giardino di cactus
Il Centro d’arte e d’artigianato si trova sul sito di un vecchio mulino situato all’ingresso nord della città d’Antigua.

Vai al Centro d’Artigianato del Mulino.

Il sito del vecchio mulino d’Antigua ospita anche un giardino di cactus.

Vai a Cactus Garden Antigua.

VillaggioIl villaggio di Triquivijate
Il villaggio di Triquivijate si trova nelle pianure d’Antigua, nella parte orientale della città, dove l’agricoltura pratica e l’allevamento del bestiame. Il villaggio è situato sulla strada FV-413 che collega la capitale d’Antigua, con le località di Costa Antigua e Caleta de Fuste.

Triquivijate è visitata soprattutto per la sua cappella dedicata a San Isidoro il Contadino (Ermita de San Isidro Labrador). Questa cappella del XVIII secolo è stata completata nel 1715. Si tratta di un edificio con linee semplici con porte ad arco e una sola navata.

La Ermita de San Isidro Labrador ha una pala a tre pannelli; il pannello centrale è un dipinto del XVIII secolo raffigurante scene di vita di San Isidoro.

VillaggioIl villaggio di Las Pocetas
La frazione di Las Pocetas si trova a 3 km a sud est d’Antigua. Ha una cappella dedicata a San Francesco Saverio (Ermita de San Francisco Javier), costruita intorno al 1770; il campanile è stato aggiunto nel 1804.
VillaggioIl paese di Valles de Ortega
La città di Antigua a Fuerteventura. Cappella di San Rocco a Casillas de Morales (Autore Frank Vincentz). Clicca per ingrandire l'immagine.La città di Antigua a Fuerteventura. Cappella di San Rocco a Casillas de Morales (Autore Frank Vincentz). Clicca per ingrandire l'immagine.Il villaggio di Valles de Ortega si trova a 5 km a sud d’Antigua, tra due gole, il Barranco Negro ed il Barranco de Majada Blanca («Ovile Bianco»).

San Rocco cappella si può visitare (Ermita de San Roque), costruita intorno alla metà del XVIII secolo. All’interno, una pala d’altare ha una policroma statuetta lignea di San Rocco e un’altra raffigurante San Giovanni Battista; un piccolo dipinto ad olio raffigura Cristo con Maria Maddalena che giace ai suoi piedi.

VillaggioIl villaggio di Casillas de Morales
Il villaggio di Casillas de Morales si trova ancora un po ’più a sud di Valles de Ortega. Si tratta di un gruppo di case sparse tra canali di irrigazione.
VillaggioIl villaggio d’Agua de Bueyes
Agua de Bueyes (letteralmente «acqua di buoi») è 7,5 km a sud d’Antigua, sulla strada FV-20, e 3 km a nord est di Tiscamanita. E ’l’unica frazione del comune che non si trova in pianura, ma in una posizione collinare ai piedi del Massiccio Betancuria, nord-ovest, e Caldera de Gairía (461 m), a sud è.

Questa zona di creste e gole contiene importanti popolazioni di fichi d’india; fico d’India (Opuntia ficus-indica), chiamato localmente tuneras sono generalmente infettato da un insetto, cocciniglia (Dactylopius coccus), che viene estratto una volta un colorante popolare.

La città di Antigua a Fuerteventura. la Cappella di Nostra Signora di Guadalupe a Agua de Bueyes (autore Frank Vincentz). Clicca per ingrandire l'immagine.Al Agua de Bueyes si può visitare la Cappella di Nostra Signora di Guadalupe (Ermita de Nuestra Señora de Guadalupe), un edificio la cui costruzione iniziò nel XVII secolo, nel 1642; suo aspetto finale è stato dato a 1770-1773 con la costruzione di un campanile.

La cappella di Nostra Signora di Guadalupe è una delle poche chiese di Fuerteventura cui corte è circondata da un muro merlato, che indica un influsso francescano. Si entra nel cortile attraverso un cancello coperto da un arco a tutto sesto; sopra il cancello del muro che racchiude lo scalpellino ha preso tempo per scolpire tre medaglioni con decorazioni ornamentali, come si trovano in nessun altro luogo su Fuerteventura, e che gli storici dell’arte non sanno come interpretare.

L’edificio ha una sola navata, addossato alla sacrestia sulla parete nord. Il cancello d’ingresso è fatto di pietra rossa con un arco a tutto sesto sormontato da una pietra scolpita con cross.

La città di Antigua a Fuerteventura. la Cappella di Nostra Signora di Guadalupe a Agua de Bueyes (autore Frank Vincentz). Clicca per ingrandire l'immagine.L’interno - con un soffitto in legno - case di due pale: una piccola pala d’altare, in legno policromo con motivi geometrici e floreali, e una pala d’altare maggiore, diretto dal pittore Juan Bautista Bolaños, che si trova nell’abside della cappella. Il pannello centrale è incassato in cui una statuetta di Nuestra Señora de Guadalupe, una statuetta messicano dato per l’isola nel 1759. Destra e sinistra, statue lignee policrome di «San Giovanni Battista» e «Sant’Antonio da Padova». La cappella è di solito chiuso al pubblico.

Per i residenti d’Agua de Bueyes, la statua della Vergine di Guadalupe è conosciuta come la Vergine di pioggia (Virgen de la Lluvia). Verso la fine del XVIII secolo, dopo diversi mesi di siccità, gli abitanti portati in processione l’immagine del santo patrono del paese attraverso i campi aridi, implorando la Vergine Maria di intervenire contro la mancanza di pioggia; tradizione vuole che aveva cominciato a piovere sulla via del ritorno, prima ancora che ha portato la statua in chiesa. Per commemorare questo evento ogni anno circa 28 febbraio svolge il Festival dell’Acqua (Fiesta del Agua): gli abitanti dei villaggi in costumi tradizionali, bussano le ossa ad alta voce di capra per la pioggia, cantando canzoni canario tradizionale.

Parco naturaleIl Monumento Naturale della Caldera de Gairía (Monumento Natural de la Caldera de Gairía)
Il monumento naturale della Caldera de Gairía («Caldaia di Gairía») è una zona naturale protetta che comprende il vulcano di tipo strombolien Gairía, o Gayría, (461 m d’altezza) ed il campo di lava derivato da questo vulcano, nominati lo Malpaís Chico. Si tratta di una recente eruzione del vulcano (tra 50 000 e 25 000 anni).

Questo monumento naturale è diviso tra i comuni d’Antigua e Tuineje.

Parco naturaleIl paesaggio protetto di Malpaís Grande (Paisaje Protegido de Malpaís Grande)
La città di Antigua a Fuerteventura. Il Malpaís Grande (autore Frank Vincentz). Clicca per ingrandire l'immagine.Il paesaggio di Protetta Malpaís Grande è condivisa tra i comuni d’Antigua e Tuineje. Sud-ovest della città d’Antigua, molti sotto forma di «U» valli a forma servito come letti per il cast di ultima lava vulcanica che ha formato il Malpaís Chico («Piccola Cattiva Terra») e il Malpaís Grande («Grande Cattiva Terra»), ci sono circa 10.000 anni. Il lavaggio - raffreddamento - ha creato le forme bizzarre che differiscono sostanzialmente da strati di roccia più vecchio.

La città di Antigua a Fuerteventura. Il Malpaís Grande (autore Frank Vincentz). Clicca per ingrandire l'immagine.Il Malpaís Grande, che si trova più a sud, è un impressionante paesaggio carattere desertico, con sorprendente colate laviche causata dalle eruzioni del vulcano Toneles. Questi flussi di lava hanno raggiunto la costa dal Barranco de Pozo Negro. La montagna più alta è il monte del Caldera de los Arrabales a 201 m.

Per una panoramica di Malpaís Grande, siamo in grado - da Tiscamanita, vicino alla fermata dell’autobus - prendere una pista che va verso il sud-est. Dopo 3 km si gira a destra, poi dopo 400 metri, si raggiunge la Caldera de la Laguna che viene estratta da cenere vulcanica usata come fertilizzante per le colture. Dal momento che la Caldera de la Laguna si può ammirare il Malpaís Grande.

Si trova «nelle cattive terre» del Malpaís Grande alcune specie vegetali interessanti come il tabacco albero (Nicotiana glauca), nominato localmente mimo, ed il passerine drizzata (Thymelaea hirsuta), chiamato aulaga, mentre la sua fauna più caratteristica è un geco, tarente (Tarentola mauritanica), nominato perenquén.

Sito archeologicoIl villaggio Guanche di La Atalayita
Sul margine settentrionale del Malpaís Grande, nei pressi di Pozo Negro, visitare un villaggio al momento della Guanci; andare al villaggio di La Atalayita.
Parco naturaleMonumento Naturale di Los Cuchillos de Vigán (Monumento Natural de los Cuchillos de Vigán)
Situato lungo la costa, nel Sud-Est del municipio d’Antigua, il Monumento Naturale di los Cuchillos de Vigán è diviso tra i comuni di Tuineje e d’Antigua.

ConoscenzeStoria, geografia, arte, tradizioni, flora …

StoriaStoria
Antigua è una delle città più antiche dell’isola di Fuerteventura: è ​​stata fondata nel 1485 da coloni normann e andalusi, poco dopo la conquista dell’isola.

Dalla metà del XVI secolo Antigua ha cercato di separare dal suo vicino, Betancuria, molto più popolate. Nel XVIII secolo Antigua divenne la città più prospera di Fuerteventura attraverso la coltivazione di cereali. Nel XIX secolo, le tensioni con Betancuria raggiunto il loro culmine fino a dimostrazioni armati tra le due città, che richiedevano l’intervento della milizia per ristabilire l’ordine.

Durante il XIX secolo Antigua divenne anche - per un breve periodo - la sede dell’Isola Magistratura Fuerteventura.

EconomiaEconomia
La città di Antigua a Fuerteventura. Culture di Aloe Vera (autore OT Antigua). Clicca per ingrandire l'immagine.La città di Antigua a Fuerteventura. foglia di aloe vera (autore OT Antigua). Clicca per ingrandire l'immagine.Il turismo è diventato la principale attività economica con la località di Caleta de Fuste, uno dei centri turistici più importanti dell’isola di Fuerteventura.

Tuttavia, l’economia tradizionale del comune era basata sull’agricoltura, pluviale e irrigate, la produzione di grano, orzo, miglio, lenticchie, ceci, patate, pomodori, foraggio, e ora aloe. L’allevamento del bestiame è anche importante. pesca costiera è limitata principalmente al porto di Pozo Negro.

Informazioni praticheInformazioni pratiche

Ufficio di turismoL’Ufficio del Turismo
Indirizzo: Calle Juan Ramón Soto Morales, 10 - 35610 Antigua

Telefono: 00 34 928 163 286

Sito web: www.caletadefuste.es

Aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 ore alle 14 ore.

MeteorologiaMeteo e previsioni
CalendarioCalendario delle feste
La fiera si svolge da settembre secondo fine settimana.
AlbergoHotel Rural Era de la Corte
Questa residenza della fine del XIX secolo è stata trasformata in un affascinante hotel rurale. Le 11 camere boutique sono tutte diverse, con TV satellitare. Vi è anche un salone, una piscina, un campo da tennis e un giardino.

Prezzi: Camera singola: 48 €; camera doppia: 90 €

Indirizzo: Calle El Corte 1

Telefono: 00 34 928 878 705

Sito sulla «Tela»: www.eradelacorte.com

Altri argomentiAltri argomenti

Filiazione dell’argomento
Canarie > Fuerteventura > Antigua
Argomenti più dettagliate
Il centro d'artigianato del mulino d'Antigua a Fuerteventura
La città d'Antigua a Fuerteventura - Il giardino di cactus
Il villaggio di Caleta de Fuste a Fuerteventura
Il villaggio di Caleta de Fuste a Fuerteventura
Il villaggio di Pozo Negro a Fuerteventura
La città d'Antigua a Fuerteventura - Opuscolo dell'UT
Argomenti vicini
Carta interattiva dell'isola di Fuerteventura
La città di La Oliva a Fuerteventura
La città di Puerto del Rosario a Fuerteventura
La città d'Antigua a Fuerteventura
La città di Tuineje a Fuerteventura
La città di Pájara a Fuerteventura
La città di Betancuria a Fuerteventura
La flora e la fauna dell'isola di Fuerteventura
L'isola di Fuerteventura - Opuscolo dell'UT
Argomenti più ampi
Accoglienza
Informazioni turistiche sulle Canarie
La geografia delle isole Canarie
La storia delle isole Canarie
L'isola di El Hierro nelle isole Canarie
L'isola di La Palma nelle isole Canarie
L'isola di La Gomera nelle isole Canarie
L'isola di Tenerife nelle isole Canarie
L'isola di Gran Canaria nelle isole Canarie
L'isola di Fuerteventura nelle isole Canarie
L'isola di Lanzarote nelle isole Canarie
La flora e la fauna delle isole Canarie
L'arcipelago delle isole Canarie - Opuscolo dell'UT

[Argomento precedente] [Argomento ascendente] [Argomento seguente]
Raccomandare questa pagina :
Raccomandare questo sito :
Ricerca personalizzata
Se avete raggiunto questo quadro direttamente, clicca su questo legame per rivelare i menu.