AlbanieAllemagneAngleterreArméniePays basqueBiélorussieBulgarieCatalogneCroatieDanemarkEspagneEstonieFinlandeFranceGalicePays de GallesGéorgieGrèceHongrieIrlandeIslandeItalieEmpire romainLettonieLithuanieMacédoineMalteNorvègePays-BasPolognePortugalRoumanieRussieSerbieSlovaquieSlovénieSuèdeTchéquieUkraïne
Se avete raggiunto questo quadro direttamente, clicca su questo legame per rivelare i menu.
Ricerca personalizzata

Il villaggio di La Ampuyenta a Fuerteventura

[Argomento precedente] [Argomento ascendente] [Argomento seguente] [Fuerteventura] [Gran Canaria] [La Gomera] [La Palma] [Lanzarote] [Teneriffa] [El Hierro] [Pagina d’inizio] [Canarie] [Via Gallica]
Rubriche[Fotografie] [Presentazione] [Posizione] [Visite] [Cultura] [Informazioni pratiche] [Altri temi]Pagina pubblicata

PresentazionePresentazione

Presentazione generalePresentazione generale
La Ampuyenta è un villaggio agricolo dal centro dell’isola di Fuerteventura; il paese, che conta circa 200 abitanti, fa parte del comune di Puerto del Rosario. Il resort comprende un paio di attrazioni culturali come San Pietro d’Alcantara cappella, una delle più belle cappelle dell’isola, o casa del medico Mena.

PosizionePosizione

La Ampuyenta si trova nel mezzo di una pianura fertile abbastanza che attraversa la strada principale del centro dell’isola strada FV-20, che collega Puerto del Rosario a Antigua. La Ampuyenta dista 16 km da Puerto del Rosario, subito dopo Casillas del Ángel, e a 5 km da Antigua.

VisiteVisite

CappellaLa capella di San Pietro d’Alcantara (Ermita de San Pedro de Alcántara)
Il villaggio di La Ampuyenta a Fuerteventura. San Pietro d'Alcantara cappella (autore Frank Vincentz). Clicca per ingrandire l'immagine.La cappella di San Pietro d’Alcantara è stato costruito nel XVII secolo, fondata nel 1681 da Don Pedro Medina e sua moglie Doña Agustina de Bethencourt.

Il villaggio di La Ampuyenta a Fuerteventura. San Pietro d'Alcantara cappella (autore Frank Vincentz). Clicca per ingrandire l'immagine.La Ermita de San Pedro de Alcántara è circondata da un solido muro di protezione, o di Barbican, verniciato bianco. La cappella è un edificio a navata unica; la facciata è aperta da un portale con arco a tutto sesto sormontato da un oculo. L’alto campanile in pietra grigia, è disposto lateralmente sulla parete Vangelo, e non sopra il portale.

L’interno della volta San Pietro cela una raccolta ricca di pitture, tanto delle pitture murali che delle pitture di resto; la maggior parte è pitture allegoriche della vita di San Pedro de Alcántara (1499 - 1562), fratello francescano canonizzato nel 1669 dal papa Clemente IX. Le pitture murali datano della seconda metà dello XVIII secolo (verso il 1760) e sono l’opera di un pittore anonimo che ha certamente anche opera a Betancuria ed a La Oliva. Il murale vicino all’altare utilizza la tecnica del trompe l’oeil in cui immischiarsi, architettura e scultura, con elementi rococò; è ’considerato uno dei più grandi del canarino per la qualità dell’arte, ed è stata soprannominata la cappella di San Pietro la «cappella Sistina delle Isole Canarie». La cappella ospita anche numerosi dipinti e dipinti su tela, pala lignea policroma, statue e un pulpito in legno del XVIII secolo.

Il villaggio di La Ampuyenta a Fuerteventura. San Pietro d'Alcantara cappella (autore Frank Vincentz). Clicca per ingrandire l'immagine.S. Pietro d’Alcantara si celebra il 19 ottobre a La Ampuyenta.

Visita la cappella:

La Ermita de San Pedro de Alcántara si trova sulla spianata nella parte superiore del La Ampuyenta proprio dietro l’ospedale del Dr. Mena.

Ore: in linea di principio dal martedì al sabato, dalle 10 ore alle 18 ore, ma purtroppo la cappella è raramente aperto. E ’più probabile trovare la cappella aperta prima della Messa del mattino 17 sabato.

CasaLa casa-museo di Dr. Mena (Casa Museo Dr Mena)
La casa-museo di Dr. Mena è un esempio rappresentativo di un palazzo della metà del XIX secolo. Questa è la casa del Dr. Tomás Mena y Mesa (1802-1868), nativo di Buen Lugar nei pressi di La Ampuyenta, il figlio più famoso della regione.

Dopo forti studi umanistici nel seminario diocesano delle Isole Canarie Gran Canaria, è andato a L’Avana (Cuba) nel 1821, ha chiamato suo fratello prete Conrado Mena y Mesa in posizione ecclesiastica influente in questa città. Ci è entrato l’Università di L’Avana e ha conseguito il dottorato in medicina, specializzato in chirurgia. Nel 1831, si trasferisce a Parigi, dove ha studiato per sei anni presso l’Università Sorbona di ottenere il dottorato in medicina tropicale. Nel 1837 è tornato a L’Avana dove ha acquisito grande fama come medico di cura per malattie come il colera, la febbre gialla e altre malattie tropicali. Viaggia intorno agli Stati Uniti per aggiornare le loro conoscenze e conferenze. Nel 1846, al culmine della sua fama, l’Università di Cadice lo nomina membro onorario della facoltà. Nel 1847 è tornato alla sua isola natale dove la madre vive ancora a La Ampuyenta. Ci praticato la medicina senza pagamento e studiare la flora delle isole Canarie; divenne il medico personale di Los Coroneles che a quel tempo occupava le posizioni di potere nell’isola. Morì il 10 luglio 1868 a Santa Cruz de Tenerife dove riposa nel cimitero.

Il villaggio di La Ampuyenta a Fuerteventura. La casa del Dr. Mena (autore Alcides1975). Clicca per ingrandire l'immagine.Nel 1999 il Capitolo della Fuerteventura acquista la casa dagli eredi di Dr. Mena in un museo che ripercorre la vita di questo famoso personaggio. La casa-museo di Dr. Mena è una casa di due piani a forma di «U», con un cortile all’interno delle mura. Il tour attraverso le diverse sale per comprendere ciò che la vita era Canarie benestanti nella metà del XIX secolo nell’isola di Fuerteventura piuttosto deprimente; uno è anche sorpreso dal lusso di questa villa, tende, arazzi, piatti La Cartuja di Siviglia, grandi vasi e mobili riportato da L’Avana. Prima che la casa un busto di Dr. Mena attende i visitatori.

La casa del Dr. Mena è normalmente aperto dal martedì alla domenica, dalle 9 ore 30 alle 17 ore 30; l’ingresso è gratuito. Esso è attualmente chiuso.

OspedaleL’ospedale di La Ampuyenta
Il villaggio di La Ampuyenta a Fuerteventura. Medico ospedaliero Mena (autore Frank Vincentz). Clicca per ingrandire l'immagine.Quando si attraversa La Ampuyenta da VF-20 vediamo edifici bianchi e rossi su strada con la data 1891 incisa sul frontone. Questo è il progetto dell’ospedale premiato con i fondi lasciati in eredità dal Dr. Mena che hanno voluto questo ospedale portava il nome di «Hospital de Caridad San Conrado y San Gaspar» di omaggio e gratitudine a suo fratello e suo nonno portava questi nomi. Purtroppo questi edifici non serviti in ospedale a causa di conflitti con le varie autorità e le rivalità con gli ospedali di Puerto de Cabras.

Gli edifici di «Ospedale La Ampuyenta » sono proprio di fronte alla casa-museo di Dr. Mena.

Altri argomentiAltri argomenti

Filiazione dell’argomento
Canarie > Fuerteventura > Puerto del Rosario > Ampuyenta
Argomenti più dettagliate
Argomenti vicini
Il villaggio di Tefía a Fuerteventura
Il villaggio di Tetir a Fuerteventura
Il villaggio di Casillas del Ángel a Fuerteventura
Il villaggio di La Ampuyenta a Fuerteventura
Il villaggio di Llanos de la Concepción a Fuerteventura
Il villaggio di Puertito de Los Molinos a Fuerteventura
Argomenti più ampi
Accoglienza
Carta interattiva dell'isola di Fuerteventura
La città di La Oliva a Fuerteventura
La città di Puerto del Rosario a Fuerteventura
La città d'Antigua a Fuerteventura
La città di Tuineje a Fuerteventura
La città di Pájara a Fuerteventura
La città di Betancuria a Fuerteventura
La flora e la fauna dell'isola di Fuerteventura
L'isola di Fuerteventura - Opuscolo dell'UT

[Argomento precedente] [Argomento ascendente] [Argomento seguente]
Raccomandare questa pagina :
Raccomandare questo sito :
Ricerca personalizzata
Se avete raggiunto questo quadro direttamente, clicca su questo legame per rivelare i menu.