AlbanieAllemagneAngleterreArméniePays basqueBiélorussieBulgarieCatalogneCroatieDanemarkEspagneEstonieFinlandeFranceGalicePays de GallesGéorgieGrèceHongrieIrlandeIslandeItalieEmpire romainLettonieLithuanieMacédoineMalteNorvègePays-BasPolognePortugalRoumanieRussieSerbieSlovaquieSlovénieSuèdeTchéquieUkraïne
Se avete raggiunto questo quadro direttamente, clicca su questo legame per rivelare i menu.
Ricerca personalizzata

La città di Granadilla de Abona a Tenerife

[Argomento ascendente] [Argomento seguente] [Fuerteventura] [Gran Canaria] [La Gomera] [La Palma] [Lanzarote] [Teneriffa] [El Hierro] [Pagina d'inizio] [Canarie] [Via Gallica]
Rubriche[Fotografie] [Presentazione] [Posizione] [Visite] [Cultura] [Informazioni pratiche] [Altri temi]Pagina in corso d'edizione

PresentazionePresentazione

Presentazione generalePresentazione generale

PosizionePosizione

Granadilla de Abona si trova nel sud-est dell'isola di Tenerife, ad una altitudine di 650 m. La città si trova ad una distanza di 65 km su strada da Santa Cruz de Tenerife.

I suoi confini sono La Orotava. All'est, il burrone d'El Río, funge da divisione con Arico, tuttavia che al nord-ovest ed all'ovest, il burrone di La Orchilla la separa da Vilaflor e di San Miguel rispettivamente.

A causa della mancanza di comunicazione strada tra Granadilla e il resto dell'isola, hanno visto prevalere mare dai porti d'El Médano e Los Abrigos. L'unico altro modo per raggiungere il suo dall'interno dell'isola, il primo terzo del XX secolo, è stato quello di attraversare le montagne a piedi, con i muli o cavalli; e di andare in altri comuni l'unico modo era il mare, fino alla costruzione della strada principale del sud nel 1930.

VisiteVisite

ChiesaLa chiesa di S. Antonio da Padova (Iglesia de San Antonio de Padua)
La città di Granadilla de Abona a Tenerife. Una viuzza. Clicca per ingrandire l'immagine.La città di Granadilla de Abona a Tenerife. Chiesa. Clicca per ingrandire l'immagine.La chiesa di Sant'Antonio da Padova è stato dato il rango di pieve 30 gennaio 1617, ma è stato distrutto da un incendio di un centinaio di anni più tardi. Le sue rovine sono state usate come basi per costruire la chiesa parrocchiale, che, a partire dal XVIII secolo, continua ad essere utilizzato nel comune. L'edificio è di buone dimensioni, senza la torre, costruita nel 1885, altererà il passo.

Il suo soffitto a cassettoni mostra un'influenza barocca segnata nell'architettura delle Canarie e mudejar. La chiesa ha pale d'altare e sculture meravigliose, più impressionante di marca del ricamo della scuola delle Canarie. L'oro diadema di Sant'Antonio, una conchiglia d'argento per battesimi e una croce processionale sono la prova della ricchezza di argenteria. I calici sacri in argento in rilievo è venuto alla chiesa come regali, il risultato delle promesse dei marinai che sollecitò l'aiuto dello Spirito di sopravvivere alle tempeste del mare.

MonasteroIl convento francescano di San Luigi Vescovo (Convento Franciscano de San Luis Obispo)
Il convento francescano di San Luis Obispo, del XVII secolo, fondata nel 1665, è stato distrutto in un incendio nel 1745. Quasi un secolo dopo, dopo essere stato chiuso dai monaci, il convento divenne sede del Municipio.

Nel 1963, questo edificio simbolo è crollato, uccidendo 23 persone. Anni più tardi, dopo un altro incendio, fu riabilitato dal isola assessore e dichiarata monumento storico e artistico.

Vulcano strombolianaLa Montagna Rossa (Montaña Roja)
E 'sulla costa si trova il sito della Montagna Rossa, che è un cono vulcanico, fatta ripida erosione del mare; è circondata da spiagge d'El Médano e La Tejita. Questa è una zona particolarmente interessante dal punto di vista della geomorfologia, botanica e ornitologia.
Vulcano strombolianaLa Montagna Pelata (Montaña Pelada)
La Montagna Pelata è un edificio vulcanico che è aumentato con il contatto con acqua di mare, che ha dato alla luce un cono più in larghezza che in altezza, colore chiaro dove si possono osservare molte caratteristiche questo tipo di vulcanismo. Il terriccio ha caratteristiche interessanti ed è anche un sito di nidificazione per gli uccelli marini.

ConoscenzeStoria, geografia, arte, tradizioni, flora …

StoriaStoria
A causa del suo isolamento, Granadilla fu il rifugio di molti Guanche, nativo delle Canarie, che non sottomettersi alla volontà dei conquistatori spagnoli. Ribelli altri gruppi sono venuti a terra popolata di vulcani da raccogliere da parte menceyato, l'autorità indigene, Abona che si è curiosamente parte all'inizio della conquista dei Re di pace, cioè, -dire di chi ha deciso di allearsi con i conquistadores.

Informazioni praticheInformazioni pratiche

AlbergoAlberghi
Senderos de Abona
Costruito nel 1850 e ristrutturato nel 1999, l'hotel dispone di una camera singola e 16 camere doppie ed è circondata da un bellissimo giardino di limoni e aranci.
RistoranteRistoranti
El Terrero
Indirizzo: La Iglesia 5 E - 38600 Granadilla De Abona

Telefono: 00 34 922 770 200

Periodi di apertura: Chiuso 2-19 Giugno

Menu a prezzo fisso Carta circa: 21 €

Cucina regionale.

Altri argomentiAltri argomenti

Filiazione dell'argomento
Canarie > Tenerife > Costa meridionale > Granadilla de Abona
Argomenti più dettagliate
Il villaggio di San Isidro a Tenerife
Il villaggio di Los Abrigos a Tenerife
Argomenti vicini
La città di Granadilla de Abona a Tenerife
La città di San Miguel de Abona a Tenerife
La città d'Arona a Tenerife
La città d'Adeje a Tenerife
Argomenti più ampi
Accoglienza
Carta interattiva dell'isola di Tenerife
L'isola di Tenerife - Carta delle linee di bus (PDF)
La costa settentrionale di Tenerife
La costa orientale di Tenerife
La costa meridionale di Tenerife
La costa occidentale di Tenerife
L'interno dell'isola di Tenerife
La flora e la fauna dell'isola di Tenerife
L'isola di Tenerife - Opuscolo dell'UT (PDF)

[Argomento ascendente] [Argomento seguente]
Raccomandare questa pagina :
Raccomandare questo sito :
Ricerca personalizzata
Se avete raggiunto questo quadro direttamente, clicca su questo legame per rivelare i menu.