AlbaniaGermaniaInghilterraArmeniaPaese bascoBielorussiaBulgariaCatalognaCroaziaDanimarcaSpagnaEstoniaFinlandiaFranciaGaliziaGallesGeorgiaGreciaUngheriaIrlandaIslandaItaliaImpero romanoLettoniaLituaniaMacedoniaMaltaNorvegiaPaesi BassiPoloniaPortogalloRomaniaRussiaSerbiaSlovacchiaSloveniaSveziaCechiaUcraina
Se avete raggiunto questo quadro direttamente, premete su questo legame per fare apparire i frammenti.
Ricerca personalizzata

L'isola di Sa Dragonera a Maiorca

[Argomento precedente] [Argomento sopra] [Minorca] [Maiorca] [Ibiza] [Formentera] [Cabrera] [Accoglienza] [Site Home] [Via Gallica]
Rubriche[Foto] [Presentazione] [Situazione] [Visite] [Cultura] [Informazioni pratiche] [Altri temi]Pagina pubblicata

PresentazionePresentazione

Presentazione generalePresentazione generale
Isola di Sa Dragonera - Clicca per ingrandire l'immagineIsola Dragonera è un'estensione a sud-ovest delle montagne della Serra de Tramuntana, che si è separata da un ampio stretto di 300-800 m, il canale Es Freu.
EtimologiaEtimologia e toponomastica
L'etimologia di Dragonera proviene dalla parola latina draco, onis che significa "drago", un riferimento a una grotta sull'isola dove un sotterranei boati fiume d'acqua dolce. L'isola ha anche una popolazione endemica di lucertole (Podarcis lilfordi giglioli), che è talvolta chiamato "draghi" nelle isole Baleari.

L'isola si chiama Illa Sa Dragonera in Catalano Spagnolo ; isla de Dragonera in castigliano.

SituazioneSituazione

Sa Dragonera vista da Maiorca - Cliccate per ingrandire l'immagine
La Dragonera si trova ad ovest della isola di Maiorca, che domina la località balneare di Sant Elm, l'isola fa parte del comune di Andratx.

Con una lunghezza di quattro chilometri per una larghezza di un chilometro, Dragonera ha particolarmente ripido, terreno irregolare, con un picco a 352 m, il Puig des Far Vell o Puig Na Pòpia dove sorgeva la torre di guardia Na Pòpia e faro abbandonato, Vecchio Faro (Far Vell).

VisiteVisite

Parco NaturaleParco Naturale di Dragonera (Parc Natural de sa Dragonera)
Parco Naturale di Sa Dragonera, istituito nel 1995, copre l'intera superficie dell'isola e le isole di Illa Es Pantaleu, Illa Sa Mitjana e le isolotti Els Calafats.
Mappa del Parco Naturale di Sa Dragonera - Clicca per ingrandire l'immagineParco Naturale della Dragonera - Clicca per ingrandire l'immagineIsola di Es Pantaleu - Clicca per ingrandire l'immagine

InformazioniInformazioni pratiche

Informazioni generaliInformazioni generali
L'isola ha un porto naturale con un molo di Cala Lladó - ma ci vuole un permesso per ancorare lì. Dal molo si può prendere in prestito diversi sentieri per esplorare l'isola, la sua flora e fauna.
Orario di visitaOrario di visita
L'unico accesso all'isola di Dragonera è in barca da Sant Elm o Paguera. Partenze ogni mezz'ora se le condizioni del mare lo permettono.
RistoranteRistoranti
Non ci sono strutture turistiche in questa riserva naturale protetta, se un centro informazioni vicino l'atterraggio.

Altri temiAltri temi

Filiazione dell'argomento
Isole Baleari > Maiorca > Contea della Tramuntana > Andratx > Isola di Sa Dragonera
Argomenti più dettagliate
Argomenti vicini
Il villaggio di Sant Elm a Maiorca
Il villaggio di Port d'Andratx a Maiorca
L'isola di Sa Dragonera a Maiorca
Argomenti più ampi
Accoglienza
La città di Sóller a Maiorca
La città di Escorca a Maiorca
La città di Andratx a Maiorca
La città di Banyalbufar a Maiorca
La città di Bunyola a Maiorca
La città di Deià a Maiorca
La città di Fornalutx a Maiorca
La città di Pollença a Maiorca
La città di Valldemossa a Maiorca
La città di Esporles a Maiorca
La città di Estellencs a Maiorca
La città di Calvià a Maiorca
Argomento precedente ] [ Argomento sopra ]
Raccomandare questa pagina :
Raccomandare questo sito :
Ricerca personalizzata
Se avete raggiunto questo quadro direttamente, premete su questo legame per fare apparire i frammenti.