AlbanieAllemagneAngleterreArméniePays basqueBiélorussieBulgarieCatalogneCroatieDanemarkEspagneEstonieFinlandeFranceGalicePays de GallesGéorgieGrèceHongrieIrlandeIslandeItalieEmpire romainLettonieLithuanieMacédoineMalteNorvègePays-BasPolognePortugalRoumanieRussieSerbieSlovaquieSlovénieSuèdeTchéquieUkraïne
Se avete raggiunto questo quadro direttamente, clicca su questo legame per rivelare i menu.
Ricerca personalizzata

La città di Güímar a Tenerife

[Argomento precedente] [Argomento ascendente] [Argomento seguente] [Fuerteventura] [Gran Canaria] [La Gomera] [La Palma] [Lanzarote] [Teneriffa] [El Hierro] [Pagina d'inizio] [Canarie] [Via Gallica]
Rubriche[Fotografie] [Presentazione] [Posizione] [Visite] [Cultura] [Informazioni pratiche] [Altri temi]Pagina in corso d'edizione

PresentazionePresentazione

Presentazione generalePresentazione generale
Güímar è uno dei più antichi villaggi in Tenerife. Grazie al patto di amicizia tra la prima Adelantado (spagnolo leader politico e militare del tempo) e Mencey (capo aborigeno) Anaterve el Bueno, figlio d'Acaymo, i conquistadores potrebbe risolvere pacificamente nel menceyato di Güímar.

La città è nato a San Juan o Güímar de Arriba, in prossimità delle fonti d'acqua e la Cappella di San Giovanni Battista. Ma il villaggio è stato trasferito progressivamente alle zone costiere, è la costruzione di case presso la chiesa parrocchiale di San Pedro, ha stimato che è stato costruito tra la fine del XV secolo o inizi del XVI secolo.

Esisteva anche un convento domenicano, costruito nel 1649 e numerosi eremi, tenendo conto che è stato in questo Comune apparve la Vergine della Candelaria e dove celebrava un culto a lui per la prima volta.

Il villaggio di Güímar ottenuto il titolo di città nel 1813 e quello di «Illustrissimo City» 28 giugno 1900.

PosizionePosizione

Situato a sud est di Tenerife, a 28 km su strada da Santa Cruz de Tenerife con una superficie di 102, 93 chilometri quadrati e ad una altitudine di 289 m, con una popolazione di 16 251 abitanti, che triplicato nel corso degli ultimi 90 anni .

Il suo confine settentrionale è con Arafo e ad ovest con La Orotava attraverso la Cordigliera Dorsale. Il suo confine meridionale e sud-ovest è con Fasnia.

VisiteVisite

Vulcano strombolianaIl Malpaís o i campi di scorie di Güímar
L'area naturale del Malpaís de Güímar comprende il cono vulcanico Montaña Grande alta 276 metri e un cratere di 300 metri di diametro, e una colata lavica che scende fino al mare, dando vita a un paesaggio tipico di origine vulcanica. Questa è una zona interessante dal punto di vista della geomorfologia, la flora e la fauna.

La vegetazione è quella tipica dello strato basale con più di cinquanta specie superiore, in particolare genere Euphorbia, euforbia come le Canarie (Euphorbia canariensis).

C'è anche una grotta formata dalla esplosione di una bolla di gas enorme chiamato Cueva Honda, lungo un centinaio di metri e alto cinque metri nel suo punto più alto.

caratteristiche geomorfologiche e climatiche rendono questo un sito unico nel suo genere, ha dichiarato riserva naturale speciale.

TorrenteIl burrone di Herques
Il burrone di Herques è sempre stata una zona dove ci sono molte grotte con Guanche rimane. I Guanci si stabilirono in vigore nelle zone dove c'era l'acqua e si poteva trovare nella zona in inverno e in estate.

Questa gola è il confine naturale tra i comuni di Fasnia e Güímar. La sua natura spettacolare, con i suoi pendii e scarpate ripide, è dovuto al alluvionali depositi che si svolgono ogni inverno. La forza incontrollabile di acqua si scatena e poi si forma un solco profondo. La gola dalla costa perpendicolarmente ad una altitudine di 2300 metri in alto.

La gola è un sito classificato sito naturale protetto dalla legge 12/1987.

TorrenteIl burrone di Badajoz
Situato sulle alture della città, accanto alle piste di Güímar, questo burrone comprende boschetti di alloro, pini e alberi da frutto.

La gola di Badajoz è integrato nel paesaggio naturale protetta di Las Siete Lomas. La Cueva del Cañizo, una grotta aborigena è stato utilizzato dal Guanche Menceyes o re di Güímar, è nel burrone. Questa grotta prende il nome dal groviglio di canna da zucchero che esiste lì.

Il valore principale di questo sito risiede principalmente nella specie endemiche di flora Canarie che vi si trovano e nella natura spettacolare delle sue pareti verticali e la forma ripida del burrone.

Da un punto di vista storico, il burrone di Badajoz, come la gola del Rio, ha permesso di ottenere acqua per l'irrigazione delle colture situato altitudine media e sulla costa di questa regione. Dalla fine del XIX secolo a settanta anni, e dopo anni di funzionamento, come catturare le acque sotterranee in questo settore ha avuto una interessante evoluzione (gallerie, pozzi, ecc).

SentieroLa Via del Arrastradero (El camino del Arrastradero)
Il Camino del Arrastradero, letteralmente «la strada raggio,» lascia andare alla proprietà di Las Lajas o La Marquesa, così chiamata perché appartiene alla marchesa, vedova di La Florida. Una casa con lo stesso nome si trova sulla proprietà, nei pressi del quale si trova un pino centenario conosciuto come Pino de la Marquesa. Il nome del percorso richiama lo sfruttamento intensivo di pino quella regione in cui la produzione di pece e legno era comune.
Parco naturaleIl Parco Naturale della Corona Foresta
Il parco naturale della corona bosco che domina il pino delle Canarie (Pinus canariensis) si trova tra le cime del Izaña (2386 m) e fino a quota 1200 m.

La parte compresa tra Izaña fino ad un'altitudine di 300 m sulla pendenza chiamata La Ladera e fino a 500 m nella valle di Güímar forma anche un vasto spazio protetto, conosciuto sotto il nome di Ladera di Santa Úrsula, Los Organos e le altezze della valle di Güímar. Si tratta di una zona ricca in specie endemiche ed ai paesaggi splendidi.

Sito anticoI piramidi di Güímar
La città di Güímar a Tenerife. Piramide. Clicca per ingrandire l'immagine.La città di Güímar a Tenerife. la città di Güímar a Tenerife. Piramide. Clicca per ingrandire l'immagine.I piramidi di Güímar sono oggetto di controversie per gli archeologi. Güímar sei passi per piramidi molto simili a quelli costruiti dai Maya e gli Aztechi in Messico.

Parco Etnografico Piramidi di Güímar è Le Chacona.

BelvedereIl belvedere di Don Martín
Il Mirador de Don Martín, o Mirador de La Ladera, è dietro l'Osservatorio Astrofisico Izaña. Questo gazebo - Unfinished - vanta una magnifica vista della Rift Valley di Güímar cui pendici sono ricoperte principalmente da coltivazioni di frutta tropicale, e in lontananza, alla isola di Gran Canaria. Si può godere il contrasto tra la valle fertile fatto da irrigazione e di lava arida campi tra il mare e l'autostrada, intorno l'imponente vulcano di Güímar.
Altri luoghi di interesse storico
Vecchio Eremo di San José.

Casa Cano. El Escobonal.

Casa La Raya. Sedicesimo secolo. Trasformato il XVIII e il XIX secolo.

Casa del Buen Retiro (Della buona pensione).

Casa del Parroco (Casa del Cura). El Escobonal.

Casa Los Mena. Lomo de Mena.

Casa Miguel Castillo.

Casa Torres (Casa di Santo Domingo), il XVII e XVIII secolo.

Chiesa di San Jose. Chiesa del XIX secolo ricostruita nel ventesimo secolo. Mettere El Escobonal.

Spiaggia di Chimisay (Llano de la Virgen. El Socorro)

ConoscenzeStoria, geografia, arte, tradizioni, flora …

EconomiaEconomia
Le aree coltivate e fertili della Valle di Güímar, una delle più antiche città di Tenerife, ricevono i loro visitatori con la bellezza delle loro catene di culture e la grazia dei suoi abitanti. Ottimi vini sono senza dubbio una delle attrazioni che hanno più successo.

L'attività economica del comune è fondamentalmente basata sull'agricoltura. Con una produzione estremamente vario, dove le patate distinti, uva, banane e avocado; e anche pomodori, zucche, cavoli, da frutto e colture tropicali si nota, così come i fiori e piante ornamentali in serra sistemi in cui Güímar occupa una posizione leader nella provincia. Attualmente la maggior parte della popolazione è dedicata al settore dei servizi.

Pesca culmina durante la stagione estiva, quando molti turisti vengono a risiedere e si sviluppa nel Piccolo Porto di Güímar, che è stato prima utilizzato come una piattaforma di carico e scarico.

Informazioni praticheInformazioni pratiche

RistoranteRistoranti
Finca Salamanca
Indirizzo: Carretera Puertito - Sureste: 1,5 km E - 38500 Güímar

Telefono: 00 34 922 514 530

Orari di apertura: chiuso lunedì e martedì.

Menu a prezzo fisso (solo per alloggiati); carta di circa 30 €.

Cucina tradizionale.

Altri argomentiAltri argomenti

Filiazione dell'argomento
Canarie > Tenerife > Costa orientale > Güímar
Argomenti più dettagliate
Argomenti vicini
Il Parco Rurale di Anaga a Tenerife
La città di Santa Cruz de Tenerife a Tenerife
La città d'El Rosario a Tenerife
La città di Candelaria a Tenerife
La città di San Cristóbal de La Laguna a Tenerife
La città d'Arafo a Tenerife
La città di Güímar a Tenerife
La città di Fasnia a Tenerife
La città d'Arico a Tenerife
Argomenti più ampi
Accoglienza
Carta interattiva dell'isola di Tenerife
L'isola di Tenerife - Carta delle linee di bus (PDF)
La costa settentrionale di Tenerife
La costa orientale di Tenerife
La costa meridionale di Tenerife
La costa occidentale di Tenerife
L'interno dell'isola di Tenerife
La flora e la fauna dell'isola di Tenerife
L'isola di Tenerife - Opuscolo dell'UT (PDF)

[Argomento precedente] [Argomento ascendente] [Argomento seguente]
Raccomandare questa pagina :
Raccomandare questo sito :
Ricerca personalizzata
Se avete raggiunto questo quadro direttamente, clicca su questo legame per rivelare i menu.