AlbaniaGermaniaInghilterraArmeniaPaese bascoBielorussiaBulgariaCatalognaCroaziaDanimarcaSpagnaEstoniaFinlandiaFranciaGaliziaGallesGeorgiaGreciaUngheriaIrlandaIslandaItaliaImpero romanoLettoniaLituaniaMacedoniaMaltaNorvegiaPaesi BassiPoloniaPortogalloRomaniaRussiaSerbiaSlovacchiaSloveniaSveziaCechiaUcraina
Se avete raggiunto questo quadro direttamente, clicca su questo legame per rivelare i menu.
Ricerca personalizzata

La città medievale di Rodi

[Argomento precedente] [Argomento ascendente] [Argomento seguente] [Pagina d’inizio] [Grecia] [Via Gallica]

ArgomentiRubriche[Fotografie] [Presentazione] [Posizione] [Visite] [Cultura] [Informazioni pratiche] [Altri temi]Pagina a cura

FotoFoto

La città medievale di Rodi - Rodi Lane. Clicca per ingrandire l'immagine.La città medievale di Rodi - Vicolo con archi rampanti Rhodes. Clicca per ingrandire l'immagine.La città medievale di Rodi - Rodi Lane. Clicca per ingrandire l'immagine.

Introduzione

PanoramicaGeneralità
La città medievale di Rodi - Rodi immaginario Incisione di H. Schnebel, Norimberga, 1493. Clicca per ingrandire l'immagine.La città medievale di Rodi - Mappa Turistica della Città Vecchia di Rodi. Clicca per ingrandire l'immagine.La città medievale di Rodi , la città vecchia (Palea Poli), costituisce un organizzato civili e militari medievali intorno al crescente porto commerciale . Si obbedisce alla divisione, classico occidentale, tra il villaggio quartieri alti, a nord, e castral, a sud / sud-est (il Bourg, Hora chiamata dai Greci).

La città medievale di Rodi - Mappa della città di Rodi in Grecia. Clicca per ingrandire l'immagine.

VisiteVisite

La città medievale di Rodi - all'interno Rampart o resti di mura bizantine a Rodi? Badge di Helion de Villeneuve e Orsini. Clicca per ingrandire l'immagine.Oltre al muro esterno, un altro baluardo trasversalmente diviso la città in due parti disuguali a sud con la più estesa, la città vera e propria nota, abitate da Greci, Franchi civili, ebrei e più tardi il Turchi , e parte settentrionale, le Kastello o Collachium edifici costituiti esclusivamente da cavalieri . Il bastione interno, ora defunta, era parallela alla Via Socrate , a circa 50 metri a sud della via dei Cavalieri .
Passeggiando per il centro storico con imponenti edifici del XV secolo, con strade acciottolate ornati di archi e archi, sembra essere rimandata indietro di diversi secoli, al tempo dei Cavalieri dell’Ordine di St Jean .

Si può iniziare la visita della città vecchia dalla Porta della Libertà . Questa porta dà accesso al Collachium , il quartiere abitato dai Cavalieri, e il luogo di Symi .

La città medievale di Rodi - Vicolo nel centro storico di Rodi. Clicca per ingrandire l'immagine.La città medievale di Rodi - Rodi Lane. Clicca per ingrandire l'immagine.La città medievale di Rodi - Rodi Lane. Clicca per ingrandire l'immagine.
La città medievale di Rodi - Vicolo nella città di Rodi. Clicca per ingrandire l'immagine.La città medievale di Rodi - Vicolo con archi rampanti Rhodes. Clicca per ingrandire l'immagine.
Città classificati
La città medievale di Rodi - Vista del porto di Rodi. Clicca per ingrandire l'immagine.La maestosa città medievale di Rodi , e le sue imponenti fortificazioni , è la più grande città medievale abitata in tutta Europa (oltre 6.000 abitanti). Nel 1988, è stato classificato dall’UNESCO come Patrimonio Culturale Mondiale Monumento.
La città medievale di Rodi - Rodi Portico, la fotografia Lucien Roy verso il 1911. Clicca per ingrandire l'immagine.La città medievale di Rodi - Rodi Vicolo con arco, la fotografia Lucien Roy verso il 1911. Clicca per ingrandire l'immagine.
La città medievale di Rodi - Rodi vecchia stampa, la fotografia Lucien Roy verso il 1911. Clicca per ingrandire l'immagine.La città medievale di Rodi - Mulini a vento in Rodi, fotografia Lucien Roy verso il 1911. Clicca per ingrandire l'immagine.
Via Apollonion
La città medievale di Rodi - Rodi Apollonion Via fotografata da Lucien Roy verso il 1911. Clicca per ingrandire l'immagine.
Chiesa di San Giorgio
La città medievale di Rodi - Rodi a chiesa di Agios Georgios. Clicca per ingrandire l'immagine.Prima di Socrate per la strada, fare un piccolo giro a destra nella Apollonion strada al n ° 18, per ammirare la chiesetta di San Giorgio (Agios Georgios), costruita nel XV secolo. La chiesa di San Giorgio è stata dedicata ai francescani nel 1457.

La città medievale di Rodi - Chiesa di San Giorgio a Rodi. Clicca per ingrandire l'immagine.

La città medievale di Rodi - Chiesa di San Giorgio a Rodi. Clicca per ingrandire l'immagine.Situato in un bellissimo giardino, si tratta di un edificio a pianta circolare, è composto da tre navate a volta della stessa altezza, con quattro absidi e tre frontoni facciata l’edificio è coperto con una cupola e rinforzato grandi contrafforti; era catholicon di un monastero bizantino.

La città medievale di Rodi - Chiesa di San Giorgio a Rodi. Clicca per ingrandire l'immagine.Si possono ancora vedere resti di affreschi del XIV secolo e il XV secolo, la chiesa ha alcuni elementi gotici.

Dal XIV secolo, l’edificio servito da un seminario (Hurmali Médressési Djami) durante l’ occupazione turca ed era precedentemente affiliato con la scuola teologica musulmana (madrasa).
Via Ipodamou
Quartiere strada Ipodamou, è possibile visitare una basilica a tre navate "Kadi Medjid" più largo che lungo, con tre porte e decorato con affreschi della fine del XIV secolo, agli inizi del Quattrocento.

In una strada che si affaccia sulla strada è la chiesa Ipodamou "Abdul-Jami Djelil" incorporando elementi gotici.

La Chiesa di S. Paraskeva (Αγία Παρασκευή)
La città medievale di Rodi - Quartiere medievale di Rodi - Chiesa di Agia Paraskevi. Clicca per ingrandire l'immagine.Sinistra Ipodamou Street, Agia Paraskevi chiesa, del XV secolo è stata trasformata in una moschea sotto la dominazione ottomana(moschea Taketji, attaccato alla Scuola di dervisci).
Via Pindaro
La città medievale di Rodi - Rovine della Chiesa di Sainte-Marie-Rodi-Bourg. Clicca per ingrandire l'immagine.Proseguendo attraverso il Pindaro strade, vediamo le rovine della chiesa di Santa Maria-du-Bourg(Παναγιά Μπούργκου), bombardata durante la seconda guerra mondiale non possiamo vedere oggi le tre absidi del santuario di questo tardo edificio gotico costruito nel XIV secolo.
La città medievale di Rodi - Rovine della Chiesa di Sainte-Marie-Rodi-Bourg. Clicca per ingrandire l'immagine.La città medievale di Rodi - Rovine della Chiesa di Sainte-Marie-Rodi-Bourg. Clicca per ingrandire l'immagine.
La città medievale di Rodi - Chiesa di San Panteleimon a Rodi. Clicca per ingrandire l'immagine.Proseguendo sempre dritto, si giunge alla chiesa bizantina di San Pantelemon(Agios Panteleimon) del XV secolo.

Nella stessa corte sono pochi resti della chiesa gotica di Santa Maria-de-la-Victoire(Panagia tis Nikis) costruito dopo l’assedio turco del 1480.

Entrambe le chiese risalgono allo stesso periodo.

L’Ospizio di Santa Caterina
La città medievale di Rodi - Rodi Ospizio di Santa Caterina. Clicca per ingrandire l'immagine.Pindaro anche situato strada all’inizio della strada, le rovine di Ospizio di Santa Caterina, fondata nel tardo XIV secolo (1391-1392), sotto il magistero di Heredia dall’ammiraglio Domenico d’Alemagna, un Cavaliere Italiano, e ricostruito nel 1516.

La città medievale di Rodi - Rodi Ospizio di Santa Caterina. Clicca per ingrandire l'immagine.L’edificio è stato utilizzato più come un ostello per i visitatori importanti a tutto l’Ordine che ha vissuto durante il loro soggiorno, come ospizio. Uno di questi host, Niccole Martoni, descritto nel 1390 come

"Bellissima e splendida, con molte belle camere con letti molti e ottimi."

Dopo essere stato gravemente danneggiato durante l’assedio del 1480 e il terremoto del 1481, fu ricostruita nel 1516 da un altro Cavaliere Italiano, Costanzo Operti sotto il magistero di Fabrizio del Carretto .

Nel 1944, la parte orientale è stata distrutta da bombardamenti anglo-americani.

Visita Lunedi a Venerdì dalle ore 8 alle ore 14. L’ingresso è gratuito.
Posizionare l’Arcidiocesi
La città medievale di Rodi - Posizionare il Rodi arcidiocesi. Clicca per ingrandire l'immagine.Via Aristotele conduce al luogo in cui l’Arcivescovo, a sinistra è un bellissimo palazzo del XV secolo che gli storici non sono sicuri da usare: stagnato o arcivescovo ? Si presume che l’arcivescovo latino o greco vissuto metropolitano.

La città medievale di Rodi - Rodi Arcidiocesi. Clicca per ingrandire l'immagine.Al centro della piazza, tre cavallucci marini in bronzo formano travi su una piccola fontana con decorazioni araldiche.

Via Aristotele
La città medievale di Rodi - Rodi Via Aristotele. Clicca per ingrandire l'immagine.Via Aristotele (Aristotele) è la roccaforte della Boilermakers cui negozi successo sotto gli archi delle case gotiche.
Luogo Ippocrate
La città medievale di Rodi - Rhodes Place Ippocrate. Clicca per ingrandire l'immagine.Nel villaggio, si arriva al posto Ippocrate (plateia Ippokratous), decorato con una fontana turca.

La città medievale di Rodi - Rhodes Place Ippocrate. Clicca per ingrandire l'immagine.

Il mercante Lodge
La città medievale di Rodi - Gate Castellania Rodi. Clicca per ingrandire l'immagine.Invece Ippocrate è impreziosito da un bellissimo edificio cinquecentesco, decorato con una bella pozzi, Chatellenie o Castellania (Καστελλανία), la Loge des Marchands (Lodzia Emboron), che serve come luogo di incontro, Ufficio collaudi e Tribunale di commercio.

La città medievale di Rodi - Rodi Merchant Lodge. Clicca per ingrandire l'immagine.Si tratta di un edificio con scale esterne, la cui costruzione è stata completata dal Gran Maestro Emery d’Amboise nel XVI secolo (1500): Il piano terra è servito come un luogo di incontro per i commercianti. Il pavimento è stato assegnato al tribunale di commercio per le controversie commerciali.

Al piano terra, a destra una larga scala, si apre una galleria in una scatola volte a vela. Sul fronte sono incisi tra le braccia di Pierre d’Aubusson che intrapresero la costruzione e quelle dell’Ordine, insieme in un unico badge datato 1507 e supportato da due selvaggia e una finestra a crociera decorata con marmi gigli. Sopra la porta, sul marmo architrave, un angelo porta il distintivo dell’Ordine a sinistra, e quella di Emery d’Amboise a destra.

Castellania l’edificio è probabilmente noto nel Medioevo come "Basilica Mercatorum".

La Chiesa di Santa Caterina
La città medievale di Rodi - Chiesa di Santa Caterina Rodi. Clicca per ingrandire l'immagine.La Chiesa di Santa Caterina (Agia Aikaterini) è una chiesa a tre rami decorati con affreschi del tardo XIV secolo (ala centro) e la fine del XV secolo (navate laterali). Si può vedere una iconografia di Santa Caterina (parte meridionale della chiesa).

Sotto l’occupazione turca, l’edificio fu utilizzato come moschea e, secondo la tradizione, Suleiman là pregava quando conquistò la città.

Nel 1981, gli scavi all’interno della chiesa portato alla luce tombe nella parte settentrionale della chiesa e nel 1992, nuovi scavi hanno portato a risultati simili nella parte meridionale.

Via Tipolemou
La città medievale di Rodi - Rodi Via Tipolémou. Clicca per ingrandire l'immagine.
La Chiesa della Santissima Trinità
La Chiesa della Santissima Trinità (Agia Triada), Leonidou Rodiou in prossimità dello Koskinou porta , è a croce con un percorso settentrionale più breve. Coperto con una cupola è decorata con affreschi, probabilmente dal XV o all’inizio del XVI secolo conservato soprattutto nel braccio occidentale. La chiesa ha subito successive modifiche e incorpora elementi di architettura gotica.

Questa chiesa è stata utilizzata anche come una moschea (Jami Dolapli) sotto l’occupazione turca, conserva solo la base di un minareto distrutto da un terremoto.

La città medievale di Rodi - Rodi Chiesa di Agia Triada. Clicca per ingrandire l'immagine.La città medievale di Rodi - Rodi Chiesa di Agia Triada. Clicca per ingrandire l'immagine.La città medievale di Rodi - Rodi Chiesa di Agia Triada. Clicca per ingrandire l'immagine.
La Chiesa di S. Atanasio
La Chiesa di S. Atanasio (Agios Athanasios), del XV secolo, si trova vicino alla porta lo stesso nome . Decorate con le icone, è stato utilizzato come una moschea sotto l’ occupazione turca .
La Chiesa di San Marco
La città medievale di Rodi - La Chiesa di San Marco Rodi. Clicca per ingrandire l'immagine.
Altri luoghi
All’angolo di Chimarra e P. Mela sono i resti di una basilica paleocristiana larghi 60 metri e pavimentata con un mosaico del V secolo dC

Altri resti di una basilica dello stesso periodo, Frangiskos Agios si trova vicino al moderno stadio Diagoras, questa basilica fu distrutta dal terremoto del 515.

Altri temiAltri temi

Filiazione dell’argomento
Argomenti più dettagliate
Carta interattiva della città medioevale di Rodi
Immagine satellitare della città medioevale di Rodi
Collachium a Rodi
Le fortificazioni di Rodi
Argomenti vicini
Carta interattiva della città di Rodi, Rodi
L'antica città di Rodi
Il Porto di Mandraki a Rodi
Il porto commerciale di Rodi
Il Porto di Acandia Rodi
La città medievale di Rodi
Il quartiere ebraico di Rodi
Il quartiere turco di Rodi
La moderna città di Rodi
Argomenti più ampi
Inizio
Carta interattiva del Rodi
Informazioni turistiche su Rodi
La geografia di Rodi
La storia di Rodi
La città di Rodi, Rodi
La costa occidentale di Rodi
La costa orientale di Rodi
La costa meridionale di Rodi
La flora e la fauna di Rodi

Argomento precedente ] [ Argomento ascendente ] [ Argomento seguente ]
Raccomandare questa pagina :
Raccomandare questo sito :
Ricerca personalizzata
Se avete raggiunto questo quadro direttamente, clicca su questo legame per rivelare i menu.