AlbaniaGermaniaInghilterraArmeniaPaese bascoBielorussiaBulgariaCatalognaCroaziaDanimarcaSpagnaEstoniaFinlandiaFranciaGaliziaGallesGeorgiaGreciaUngheriaIrlandaIslandaItaliaImpero romanoLettoniaLituaniaMacedoniaMaltaNorvegiaPaesi BassiPoloniaPortogalloRomaniaRussiaSerbiaSlovacchiaSloveniaSveziaCechiaUcraina
Se avete raggiunto questo quadro direttamente, clicca su questo legame per rivelare i menu.
Ricerca personalizzata

Il villaggio di Porto Cristo a Maiorca

[Argomento ascendente] [Minorca] [Maiorca] [Ibiza] [Formentera] [Cabrera] [Pagina d'inizio] [Baleari] [Via Gallica]
Rubriche[Foto] [Presentazione] [Situazione] [Visite] [Cultura] [Informazioni pratiche] [Altri temi]Pagina pubblicata

PresentazionePresentazione

Presentazione generalePresentazione generale
Porto Cristo è un villaggio costiero e un porto sulla costa orientale dell'isola di Maiorca nelle isole Baleari.

Porto Cristo fa parte del comune di Manacor, nella contea di Levante (Comarca de Llevant). La popolazione del villaggio è di circa 7.500 abitanti, ovvero circa il 20% della popolazione del comune di Manacor. In estate, con l'afflusso di turisti, la popolazione raddoppia.

EtimologiaEtimologia e toponomastica
Il nome di Porto Cristo viene dal latin “porto„, infinito “portare„, e Cristo (portare Cristo) e non la parola “porto„ che è scritto “port„ in spagnolo catalano o “puerto„ in spagnolo castigliano, Porto Cristo viene a volte scritto Portocristo.
Porto Cristo significa “portare Cristo„ : questo nome deriva dalla attracco di una nave, portando un'immagine di Cristo ed un'immagine del vergine al bambino, verso l'anno 1260. L'equipaggio del peschereccio italiano, come ha affrontato una tempesta in mare, aveva promesso di lasciare che le immagini di Cristo e della Vergine, se i marinai sono arrivati vivi in un porto, e finalmente arrivato sano e salvo nella baia è ora la baia di Porto Cristo, e hanno dato le foto come promesso. L'immagine di Cristo da parte la nave è stata lasciata alla città di Manacor, mentre il villaggio di Porto Cristo non esiste ancora, questa immagine si può vedere nella chiesa Addolorata (Església dels Dolors) a Manacor. Tuttavia, “porto„ è scritto “porto„ in italiano, e Porto Cristo potrebbe significare Porto del Cristo in italiano.

Porto Cristo è talvolta chiamato Port de Manacor, o semplicemente Es Port.

Durante la breve occupazione di questa parte dell'isola di Maiorca da parte dei cosiddetti “repubblicani„ - dal 26 agosto al 4 settembre 1936 - Porto Cristo è stata ribattezzata “Porto Rojo„ (Porto Rosso) ; i Repubblicani sono stati subito respinti dai falangisti supportato dall'aviazione italiana.

SituazioneSituazione

Il villaggio di Porto Cristo a Maiorca - Panoramica (autore Frank Vincentz). Clicca per ingrandire l'immagine.
Il villaggio di Porto Cristo è un porto naturale nella baia di Cala Manacor, tra il promontorio di Morro de sa Carabassa (la “Punta della Zucca„) e la piccola penisola di Punta Pagell. Questa protezione naturale che sia molto popolare tra i navigatori.

Portocristo una volta era il porto di Manacor e 13 km a est della città, e 63 chilometri a est del centro di Palma.

Le città vicine della costa sono le città geminate di Cala Anguila - Cala Mendia al sud-ovest e S'Illot - Cala Morlanda al nord-est.

Dalla strada, Porto Cristo è disponibile :

  • a nord da Son Servera (10 km) e Cala Millor (9.5 km) su strada Ma-4023 ;
  • a nord ovest da Son Carrio (5.5 km) su strada Ma-4024 ;
  • al ovest, da Manacor (13 km) su strada Ma-4020 ;
  • al sud di Porto Colom (20 km) e Cales de Mallorca (16 km) su strada Ma-4014.

VisiteVisite

VillaggioVillaggio di Porto Cristo
Porto Cristo - una volta un piccolo villaggio di pescatori - ha un pittoresco centro storico con strade strette e molti edifici storici. I vecchi quartieri della ex villaggio di pescatori situato a nord del porto. Nel centro di Nostra Signora del Monte Carmelo chiesa parrocchiale si trova. La maggior parte dei negozi e ristoranti sono concentrati invece sul Passeig de la Sirena (il corso della sirena) dietro il molo. Su questa passeggiata è, dal 1988, una scultura di Pere Pujol sostituendo la Statua della Sirenetta distrutto durante la guerra civile spagnola. Domenica mattina vi si svolge il mercato con prodotti naturali della regione.

Nuove aree residenziali che circondano la città sono coperte di ville che cercano di mantenere lo stile locale. Queste aree residenziali sono gradualmente ampliato, in modo che ora i sobborghi meridionali si estende intorno alla baia di Cala Manacor, che apre il Torrent de na Llebrona, alle Grotte del Drago e la baia di Cala Murta, in nord-est, la città va al Caló de sa Ferradura. I limiti della città a nord è il bivio di Autostrade Son Carrio e Cala Millor. L'espansione verso ovest della zona di insediamento è lo stato fermato dal letto sinuosa Es Riuet (il ruscello), il Torrent de na Llebrona.

ChiesaLa Chiesa della Madonna del Carmelo (Església Mare de Déu del Carme)
Il villaggio di Porto Cristo a Maiorca - La Chiesa di Nostra Signora del Monte Carmelo (autore Rafal Patryk). Clicca per ingrandire l'immagine in Panoramio (nuova unghia).La Chiesa di Nostra Signora del Carmelo, situato in Plaça del Carme, è dedicata al patrono dei pescatori e marinai, la Mare de Déu del Carme. È stato costruito 1916-1922 in stile neoromanico. Tra il 1957 e il 1964, fu ampliata, un campanile aggiunto e l'abside ricostruita, ed è stato ufficialmente inaugurato nella sua forma attuale 10 lug 1964.
ChiesaLa Basilica di Sa Carrotja
Le rovine della basilica paleocristiana di Sa Carrotja (IV-V secolo), sono una delle poche vestigia di cristianesimo primitivo sulla isola di Maiorca. Le rovine della Basilica fonte battesimale sono stati scoperti nel 1909 all'inizio della Avinguda d'en Joan Amer sulla penisola di Punta Pagell, si tratta di un piccolo bacino a forma di croce, dove neofiti facevano battezzare da immersione.
PortoIl Porto
Il villaggio di Porto Cristo a Maiorca - Il Morro de sa Carabassa (autore Frank Vincentz). Clicca per ingrandire l'immagine.La piccola baia di Porto Cristo (Cala Manacor) si apre a sud-est e appare quasi chiusa a destra dal promontorio chiamato Morro de sa Carabassa (Punta della Borraccia) alla fine del promontorio con un faro costruita nel 1851. In fondo alla baia si trova la bocca del Ruscello (Es Riuet), il nome popolare della confluenza del Torrent de na Llebrona e del Torrent de sa Talaioles.

La scoperta del relitto di una nave romana nel porto supporta l'ipotesi che la porta è stata usata fin dall'epoca romana.

Il villaggio di Porto Cristo a Maiorca - Porto (autore Frank Vincentz). Clicca per ingrandire l'immagine.Tra il Morro de sa Carabassa e la spiaggia, e quasi parallelo al l'entrata del porto, c'è una diga, popolarmente chiamata “Es Martell„ per fermare le onde che entrano nel porto.

Il villaggio di Porto Cristo a Maiorca - Porto (autore Frank Vincentz). Clicca per ingrandire l'immagine.La flotta di pesca commerciale è più che simbolico : la stragrande maggioranza dei “llaüts„ (imbarcazioni tradizionali attrezzato con latina di età) appartengono agli appassionati dilettanti. Alla foce del Es Riuet, un porto turistico è stato costruito nel 1969 da Joan Servera Amer. Sul lato nord-ovest, vicino al centro città, vi è anche una darsena per imbarcazioni turistiche in mare lungo la costa.

SpiaggiaLe SpiaggeMeteo e previsioni
Il villaggio di Porto Cristo a Maiorca - La passeggiata (autore Frank Vincentz). Clicca per ingrandire l'immagine.La spiaggia principale di Porto Cristo - lunga circa 310 metri - è nella Cala Manacor fronte al porto turistico. Si corre sotto il centro della città, proprio sotto il Passeig de la Sirena, dal molo verso sud-ovest fino alla Plaça Costa d'en Bau al nord-est. Si tratta di una ben protetta dal range di vento.

Nel 2006, questa spiaggia di sabbia bianca e fine, è stato insignito della “Bandiera Blu„ per la qualità delle sue acque. Tuttavia, in estate, il pesante traffico di barche, proprio accanto alla spiaggia, rendono la qualità dell'acqua non è buona come le altre spiagge, bagnanti sono comunque molti.

Altre spiagge più pulite sono Cala Petita accessibile solo a piedi, e Cala Murta, all'altra estremità di Porto Cristo.

TorreLa Torre del Passo dei Falconi (Torre del Serral dels Falcons)
Il villaggio di Porto Cristo a Maiorca - La Torre dei Falconi (autore Olaf Tausch). Clicca per ingrandire l'immagine.La Torre di Serral dels Falcons è l'emblema della città di Porto Cristo, e appare sul suo scudo. Si tratta di una torre di avvistamento e di difesa costruita nel 1577, al fine di monitorare la costa e impedire popolazioni costiere nel momento dello sbarco dei pirati moreschi. La torre dei Falconi faceva parte torri di avvistamento rete costa di Maiorca, che ha comunicato dai segnali da uno all'altro. La torre si trova alla fine del viale Joan Servera Camps, a sud di ingresso alla baia di Porto Cristo.

La torre è anche conosciuta come la Torre de Porto Cristo o storicamente conosciuta come Torre de Manacor, Torre de Cala Manacor o Torre del Port de Manacor.

La storia registra che la costruzione della torre è stata effettuata molto rapidamente nel 1577, al 1693, la torre aveva due torrette nel 1769, aveva un tre libbre. Nel 1794, la torre era in cattive condizioni. Nel 1936, la Torre dei Falconi fu parzialmente distrutta dai bombardamenti repubblicana quelle forze, durante la loro occupazione temporanea della costa orientale di Maiorca. Nel 1960, i proprietari dei terreni hanno ricostruzione.

La torre sul bordo di una scogliera, offre una vista mozzafiato sulla baia, il faro e le vicine città costiere. Può essere visitato gratuitamente.

GrottaLe Grotte
La città di Porto Cristo ha una ricchezza di dimensione : grotte. L'intera area costiera della scogliera vicino a Porto Cristo è disseminata di grotte e ripari innumerevoli, le voci generalmente essendo al livello del mare, spesso al di sotto. La visita di queste grotte non è senza rischi, come la Grotta dei Pirati sulla Cala Falco al sud S'Estany d'en Mas.

Il villaggio di Porto Cristo a Maiorca - Le grotte di Arpioni - La sala “sognato di un angelo„. Clicca per ingrandire l'immagine.Il villaggio di Porto Cristo a Maiorca - Il piccolo lago delle grotte del Drago. Clicca per ingrandire l'immagine.Due grotte più grandi sono stati sviluppati per il turismo : le Grotte degli Arpioni (Coves dels Hams / Cuevas de los Arpones) e Grotte del Drago (Coves del Drach), scolpiti da migliaia di anni di erosione, forme taglienti e ben sviluppato con luce artificiale.

Piccole grotte si trovano sul Cala Manacor vicino alla spiaggia di Porto Cristo, come Cova de Sa Patroneta, le Coves Blanques e Cova des Correu.

GrottaLe Grotte Bianche (Coves Blanques / Cuevas Blancas)
Le Grotte Bianche (Coves Blanques) si trovano sulla spiaggia di Porto Cristo, alla fine del Lungomare e si accede da un passaggio lungo la baia. Essi sono notevoli per la loro peculiare biancastra dove il loro nome deriva da.

Queste grotte sono state trasformate in grotte da tempo talaiotico. Hanno poi servito come rifugio per pescatori e marinai, fino alla fine del XIX secolo (1877), e costituiscono il centro principale della città di Porto Cristo.

ConoscenzaStoria, geografia, arte, tradizioni, flora…

StoriaStoria
Fu nel 1888 che Jordi de San Simón Muntaner, marchese del Reguer, ha creato la prima suddivisione che ha dato vita alla città di Porto Cristo, sotto il nome di Colonia de Nuestra Señora del Carme.
TradizioneTradizioni
Il festival locale è il 16 luglio in onore di Nostra Signora del Monte Carmelo (Mare de Déu del Carme), patrono della città. Per l'occasione, tenuto fuochi d'artificio, una processione di barche da pesca nella baia, e un mercato notturno sul lungomare.

InformazioniInformazioni pratiche

Ufficio di turismoL'Ufficio del Turismo
Carrer Molls s / n

Telefono : 00 34 971 815 103

Orario estivo (maggio-ottobre) : dal lunedì a venerdì, dalle ore 9 alle ore 16.

Orario invernale (da novembre ad aprile) : dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 15.

PullmanTrasporto
Porto Cristo è servita da diverse linee di autobus che collegano a molte città dell'isola :

Linea 451 : S'Illot, Manacor, Valldemossa, Deia, Soller, Port de Sóller.

Linea 443 : Cala Romàntica.

Linea 447 : Port d'Alcúdia, Manacor, S'Illot.

Linea 445 : Alcúdia, Port de Pollença.

Linea 442 : Cales de Mallorca.

Linea 441 : Cala Rajada, Capdepera, Calas de Mallorca.

Linea 433 : S'Illot, Sa Coma.

Linea 416 : Cala Romàntica, Manacor, Palma.

Linea 414 : Palma, Manacor, S'Illot, Sa Coma.

Linea 412 : Palma, Manacor, S'Illot, Sa Coma, Cala Millor.

Orari aggiornati sul sito web della TIB : www.tib.org

C'è un servizio bus + treno con il quale si può raggiungere la stazione di Manacor, dove è possibile prendere i treni Serveis Ferroviaris de Mallorca (SFM).

Altri temiAltri temi

Filiazione dell'argomento
Isole Baleari > Maiorca > Contea del Llevant > Manacor > Porto Cristo
Argomenti più dettagliate
Il villaggio di Porto Cristo a Maiorca - Le Grotte del Drago (Coves del Drac)
Il villaggio di Porto Cristo a Maiorca - Le grotte degli Arpioni (Coves dels Hams)
Argomenti vicini
Argomenti più ampi
Inizio
La città di Artà a Maiorca
Il parco naturale della penisola del Llevant a Maiorca
La città di Capdepera a Maiorca
La città di Son Servera a Maiorca
La città di Sant Llorenç des Cardassar a Maiorca
La città di Manacor a Maiorca
Argomento ascendente ]
Raccomandare questa pagina :
Raccomandare questo sito :
Ricerca personalizzata
Se avete raggiunto questo quadro direttamente, clicca su questo legame per rivelare i menu.